Quantcast

Vaccinazioni, l’adesione dei medici pensionati della Federspev Catanzaro

Il presidente Saccà:"possiamo essere protagonisti in prima persona di questo notevole sforzo contro questo terribile nemico invisibile"

Dal 13 aprile 2021 noi medici pensionati della Federspev della provincia di Catanzaro – si legge in una nota stampa del presidente Natale Saccà partecipiamo al programma vaccinale anti COVID. Abbiamo infatti raccolto con entusiasmo l’invito della Protezione Civile a supportare la campagna vaccinale. É ormai chiaro a tutti che l’unica arma che abbiamo per contrastare l’avanzata della pandemia da SARS – Cov -2 è la vaccinazione di massa fino a raggiungere l’immunità di gregge.

L’apertura, in data 13 Aprile 2021, di un Hub vaccinale nella sede dell’Ente Fiera di Catanzaro nel quartiere Lido permetterà di ampliare notevolmente il numero di vaccinazioni giornaliere che verranno eseguite nella nostra provincia, con la speranza che, anche in altre realtà calabresi, i medici pensionati possano essere protagonisti in prima persona di questo notevole sforzo contro questo terribile nemico invisibile.

Per adesso sono state implementate 5 linee vaccinali e, quanto prima, arriveremo a 10 linee vaccinali con l’obbiettivo di arrivare a 20 linee. In questo sforzo professionale di prevenzione della salute pubblica abbiamo coinvolto anche medici pensionati non iscritti alla nostra Federazione (Federspev) che hanno aderito con lo stesso nostro entusiasmo. Stiamo lavorando a fianco alla Croce Rossa Italiana (Cri) in comunione di intenti e con la convinzione e la fiducia che: “Andrà tutto bene!”