Quantcast

Movimento Forense presenta l’iniziativa solidale: “Un Foro per la vita ed un dono per le mamme”

Gli avvocati catanzaresi -e tutta la cittadinanza in generale- potranno donare il sangue domenica 9 maggio, dalle 8 alle ore 11.40, presso la sede Avis in zona porto

La sezione catanzarese del Movimento Forense, guidata dall’avv. Vittorio Ranieri, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro, ed in stretta sinergia con l’Avis Catanzaro 2013, presenta l’iniziativa “Un Foro per la vita ed un dono per le mamme”. Una giornata, quella di domenica prossima, dal forte valore simbolico, dedicata alla donazione del sangue.

Dopo l’iniziativa dello scorso giugno, che ha coinvolto ben ventidue Fori a livello nazionale, MF Catanzaro scende nuovamente in campo al fianco dell’Avis Catanzaro 2013, con l’iniziativa che è stato subito condivisa dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati che sta sensibilizzando i suoi iscritti sull’importante tema.

Domenica 9 maggio, dalle 8 alle ore 11.40, presso la sede Avis di via F. Fregola n°3 (zona porto) nel quartiere Lido di Catanzaro, tutti gli avvocati catanzaresi, i donatori e la cittadinanza in generale potranno avvicinarsi al mondo del volontariato solidale. Sarà infatti possibile donare il sangue e compiere un gesto concreto di solidarietà e sostegno nei confronti di tanti pazienti bisognosi di cure e dell’intero Servizio sanitario nazionale.

Il tutto – preme evidenziare – nel massimo rispetto delle norme di sicurezza sanitaria anti Covid-19.

E’ obbligatoria la prenotazione da effettuarsi tramite sms o whatsapp, inoltrando al numero 366.7755565 il proprio nome, cognome, sarà contatto per l’ora del prelievo.

Il presidente di MF Catanzaro, l’avv. Vittorio Ranieri, ha sottolineato come si tratta “di un’iniziativa che lo scorso anno è partita da Roma, per via di una sinergia storica tra MF e l’Avis, e che adesso, anche in concomitanza con la festa della mamma, abbiamo deciso di replicare a livello locale grazie alla grande disponibilità dell’Avis Comunale Catanzaro 2013, presieduta da Rocco Quattrocchi, ed alla sensibilità del COA di Catanzaro, nella persona del presidente Antonello Talerico e dei Consiglieri tutti, al quale va un ringraziamento sincero”.

Dal canto suo, l’avv. Antonello Talerico, presidente del locale COA, ha dichiarato: “Voglio ringraziare il collega e amico Avv. Vittorio Ranieri e Rocco Quattrocchi, Presidente Avis Catanzaro 2013, per aver coinvolto nuovamente l’Ordine degli Avvocati di Catanzaro in questa importante iniziativa di solidarietà, che valorizza la necessità di gesti generosi verso gli altri e sempre comunque a tutela dei diritti, in questo caso il diritto alla salute, rispetto al quale tutti dobbiamo contribuire, ancor di più in questo lungo periodo funestato dalla Pandemia, perché i malati hanno bisogno di supporto e speranza. Siamo qui per questo”.

Infine, alcune delucidazioni. Per effettuare la prima donazione bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 60. Il mattino del prelievo è preferibile aver fatto una colazione leggera a base di frutta fresca o spremute, tè o caffè poco zuccherati, pane non condito o altri carboidrati semplici. È importante non prendere medicine nei giorni precedenti, non aver fatto tatuaggi o piercing negli ultimi 4 mesi o operazioni chirurgiche negli ultimi 6 mesi. Il giorno della donazione occorre presentarsi con il documento d’identità e la tessera sanitaria. Verrà effettuata la registrazione, la visita con il medico e poi il prelievo. Al termine di questo meraviglioso gesto, ai donatori verrà offerta la colazione e verrà dato un piccolo gadget. Per ogni ulteriore informazione vista il sito www.avis.it.

È tutto molto semplice!  Dona sangue, salva una vita!