Quantcast

Catanzaro in movimento: “Giù le mani dal S.Anna. Doveroso scendere in piazza il 21”

Facile lamentarsi o esprimere solidarietà sui social, ma per salvare veramente il “Sant’Anna Hospital” c’è bisogno di partecipazione, vera"

Abbiamo deciso di raccogliere l’appello dei consiglieri Comunali Eugenio Riccio, Sergio Costanzo, Antonio Trifiletti e di tutti quegli esponenti politici che via-via si stanno accodando in occasione del sit-in a sostegno del “Sant’Anna Hospital” che si terrà sotto gli uffici dell’ASP di Catanzaro il prossimo 21 maggio alle ore 10. Lo si legge in un comunicato dell’associazione Catanzaro in movimento 

E’ finito il tempo della solidarietà virtuale, quella social, quella che si fa su Facebook, è tempo di scendere in campo per difendere un’eccellenza della città di Catanzaro e di tutta la Calabria. Gli strani “giochini” architettati per spostare fuori Catanzaro il “Sant’Anna Hospital” sono ormai venuti a galla. Giù le mani dal principale polo cardiochirurgico calabrese. Anche noi, in qualità di cittadini, saremo presenti a fianco dei lavoratori e di tutti coloro scenderanno in campo per il “Sant’Anna Hospital”. E allo stesso tempo, invitiamo la cittadinanza ad aderire, ad essere parte attiva.

E’ facile lamentarsi o esprimere solidarietà sui social, ma per salvare veramente il “Sant’Anna Hospital” c’è bisogno di partecipazione, vera, concreta. Il 21 maggio tutti i catanzaresi e i calabresi dovrebbero presidiare gli uffici dell’ASP di via Vinicio Cortese affinché l’ennesima eccellenza non venga svenduta o distrutta da qualche finto burocrate. Giù le mani dal Sant’Anna!”