Quantcast

Asp chiede a S.Anna 17 milioni, Cda: richiesta pretestuosa

"Gli importi sono stati liquidati dall’ Asp direttamente alla Societa’ Opera"

Più informazioni su

    In relazione alla notizia apparsa con riguardo alla “pretestuosa” richiesta di 17 mln di € il CDA di Villa S. Anna SpA – si legge in una nota dello stesso Cda- si comunica che trattasi di ripetizione di causa già da tempo pendente che vede estranea Villa S anna dal momento che gli importi sono stati liquidati dall’ Asp direttamente alla Societa’ Opera. La ulteriore “strana” coincidenza con l’attuale momento chiaramente è sintomo della pervicace volontà dell’Azienda Sanitaria di andare contro la struttura anche quando questa nulla c’entra con il pagamento fatto dalla stessa Azienda ad altro soggetto. D’altronde la infondatezza della “temeraria” azione dell’ASP è certificata dal motivato rifiuto del legale che li assisteva a procedere con l’azione legale nei confronti del S.Anna SpA”.

     

    Più informazioni su