Quantcast

Nuovo direttivo del Nursing Up Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio

Nel corso dell'assemblea del 5 novembre scorso molti interventi dei presenti che hanno evidenziato le priorità

Più informazioni su

Nel corso dell’assemblea degli associati del Nursing Up, tenutasi giorno  5 novembre scorso nella sala multimediale del presidio Pugliese di Catanzaro sono stati numerosi gli interventi dei presenti nell’illustrare le proprie problematiche da sottoporre al Management aziendale ma soprattutto al neocommissario alla sanità On. Occhiuto, nonché presidente della Regione Calabria. Si auspica un suo autorevole urgente intervento nei confronti dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio che versa in grande difficoltà e grande disagio, i cui operatori sanitari garantiscono lo svolgimento delle attività assistenziali, con grande professionalità affinché il presidio ospedaliero Pugliese-Ciaccio ritorni ad essere il prestigioso ospedale regionale. I problemi che affliggono gli operatori sanitari sono molteplici:
Pronto soccorso
Ticket
Parcheggi per il personale e utenti
Mancanza di personale amministrativo
Mancanza di Operatori sociosanitari
Mancata formazione per il personale
Mancati pagamenti accessori economici: Budget 2018-2019-2020; Vestizione e svestizione; Buono mensa; Premio covid 19.
Al termine degli interventi si è passati alla costituzione del direttivo sindacale Nursing Up dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio. Dalla votazione finale sono stati eletti:
Segretario Aziendale: Mellace Vito
Vicesegretario: Cunego Kriss
Presidente del Consiglio: Guarna Riccardo
Vicepresidente: Fasano Annamaria
Coordinatore infermieristico: Paone Vincenzo
Coordinatore operatore sociosanitario: Leone Alfredo
Coordinatore Tecnico di Radiologia: Coroniti Valerio
Responsabile D.Lgs 81/08: Cilurzo Ferdinando ed Elia Matteo
Sviluppatore Web: Procopio Claudia
Responsabili eventi sindacali, volantinaggio ed iscritti: Cerrati Giuseppe ed Endri Ramaj
Nel consiglio ne fanno anche parte: Colao Giuseppe; Vitale Gianfranco; Nocita Vincenzo; Lorenzo Francesco; Sabato Cosimo Damiano; Licastro Adriano; Nunzio D’Andrea.

Più informazioni su