Covid: staffetta dei Carabinieri da Catanzaro a Rossano per consegnare anticorpo monoclonale

Doveva essere somministrato a un settantenne, con patologie pregresse, positivo al virus che presenta un quadro clinico complesso

L’Arma dei carabinieri ha effettuato un servizio di staffetta da Catanzaro a Rossano per consegnare una fiala contenente anticorpi monoclonali necessari per un paziente Covid.

L’uomo, un settantenne, con patologie pregresse, positivo al virus, presenta un quadro clinico complesso ed e’ ricoverato nell’ospedale Spoke di Corigliano Rossano. La responsabile della farmacia del nosocomio, dottoressa Teresa Ciro’, ha richiesto il farmaco che si trova al Mater Domini di Catanzaro e che sta arrivando a Rossano grazie all’intervento dei carabinieri che stanno trasportando il medicinale in questione, da somministrare con la massima urgenza.

Il personale dell’Arma ha attivato la procedura per permettere l’arrivo del farmaco nel piu’ breve tempo possibile attraverso una staffetta tra le due province. L’operazione e’ stata coordinata dal tenente colonnello Raffaele Giovinazzo, comandante del Gruppo dei Carabinieri di Corigliano-Rossano.