Quantcast

Via libera dall’Asp di Catanzaro all’ospedale di comunità a Girifalco

L'associazione 'Emergenza Sanità': “Grazie al presidente Occhiuto e al direttore Lazzaro”

Più informazioni su

“Da anni proponevamo una cittadella della salute a Contrada Serra, per dare servizi sanitari di prossimità ad un intero territorio, ora dopo la previsione dei fondi del Pnnr, l’Asp di Catanzaro approva l’ospedale di comunità nelle immense strutture pubbliche inutilizzate di Girifaco. Ottima notizia per tutti”.

Così, in una nota vergata dal presidente del sodalizio, Massimo Pinna, l’associazione Emergenza Sanità, intende ringraziare “il presidente della Regione, Roberto Occhiuto che sta dando velocità, impulso e concretezza alla macchina burocratica regionale che dovrà gestire gli oltre 13 milioni di euro per la Calabria.

In questo contesto – sottolineano – non possiamo non salutare con favore la decisione conseguenziale dell’Asp di Catanzaro. Con la scelta di Girifalco si coniugano servizi sanitari di prossimità ai cittadini e utilizzo virtuoso di strutture pubbliche”.

Dunque, “grazie anche al commissario straordinario dell’Asp di Catanzaro, il dottor Ilario Lazzaro”.

Infatti, ieri, 23 febbraio, con delibera n. 206, l’Asp di Catanzaro per dare attuazione alle previsioni del Pnrr (piano nazionale di ripresa e resilienza).

Infine, non per ultimo, Emergenza Sanità Girifalco, “augura buon lavoro con i migliori auspici al nuovo direttore amministrativo dell’Asp, la dottoressa Maria Mariani”.

(in foto il Comune di Girifalco)

Più informazioni su