Catanzaro, alunni del ‘Don Milani Sala’ al Consiglio regionale

Tra arte, cultura e cittadinanza attiva i ragazzi del Don Milani di Catanzaro a Reggio Calabria per visitare il Consiglio Regionale


Si è svolta martedì 19 febbraio 2019, nella splendida cornice dello Stretto di Messina, la visita guidata delle alunne e degli alunni delle classi quinte dell’Istituto Comprensivo Statale “Don Milani-Sala”, presso la sede del Consiglio regionale calabrese. Per il nostro Istituto, guidato dal Dirigente Scolastico Prof. Angelo Gagliardi, si tratta ormai di un appuntamento annuale, programmato nell’ambito del Progetto in rete Coloriamo il nostro futuro, con gli obiettivi di avvicinare la scuola alle istituzioni, promuovere nei giovani il senso di appartenenza al territorio, favorire l’educazione ai principi della cittadinanza attiva, critica e consapevole e diffondere una cultura della legalità, affinché siano protagonisti del cambiamento sostenibile e costruttori di una società più giusta, solidale e inclusiva. 

La tematica, proposta allo studio e all’approfondimento dei nostri allievi, è stata l’Alimentazione sostenibile: il servizio mensa scolastica, in ordine alla quale, guidati dalle docenti, hanno elaborato delle articolate proposte di legge per la realizzazione e la gestione del servizio mensa nei vari Plessi scolastici dell’Istituto, nell’ottica della sostenibilità ambientale, alimentare, economica e sociale.

La visita a palazzo Campanella è stata il momento conclusivo di un percorso educativo-didattico impegnativo e multidisciplinare, realizzato in risposta al Progetto Ragazzi in “Aula”, approvato e promosso dal Consiglio Regionale della Calabria in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, giunto alla VI edizione e intitolato a Fabiana Luzzi, vittima innocente di un amore criminale. Nell’Aula dedicata a Domenico Fortugno, gli alunni hanno simulato l’iter di discussione e approvazione di una legge, sperimentando, sugli scranni dei consiglieri regionali, l’emozione di leggere, ascoltare e votare le diverse proposte, in un clima di democrazia e partecipazione attiva, rese ancora più vitali dalla curiosità e dall’entusiasmo dei nostri allievi. La visita guidata all’interno del Palazzo è stata per tutti un tuffo nella storia e nella cultura millenaria della Calabria e delle sue genti, tra fede, mito e leggenda, dai fasti della Magna Grecia ai nostri giorni.

Un altro momento significativo è stata poi la visita guidata al Planetario Pythagoras. Tutti rapiti dalle meraviglie della volta celeste e affascinati dall’immensità dell’Universo e dall’armonia delle leggi che lo governano, gli alunni hanno partecipato e interagito mettendo a frutto le conoscenze acquisite in campo scientifico.
L’interesse e la partecipazione attiva mostrati da tutti gli alunni coinvolti confermano che l’esperienza da essi vissuta è stata senz’altro un’opportunità positiva e significativa di formazione, di confronto, di convivialità.