Quantcast

Ic Don Milani Sala, gli alunni primi alle Olimpiadi di Problem solving

Gli insegnanti: 'A monte c’è un lavoro intenso e quotidiano che è sfociato in un risultato lusinghiero'


Lo scorso 20 marzo in tutta Italia si sono svolte le gare regionali delle Olimpiadi di Problem Solving (Ops). Dopo le ottime prestazioni nelle tre competizioni  di istituto, la squadra “Noname” dell’Istituto “Don Milani-Sala” di Catanzaro, composta dagli allievi Maria Gatto, Fabrizio Gerone, Erik Scarfone e Gabriella Comi della classe 3^A della scuola secondaria di primo grado, si è classificata prima su 48 squadre partecipanti nella regione Calabria.

Risultato di rilievo a livello personale anche per l’alunno Simone Zangari, della classe 3^C della scuola secondaria di primo grado, che si è classificato sesto assoluto su 79 allievi nelle gare regionali individuali. Gli studenti da tutta Italia si sono sfidati su esercizi di logica, coding, inglese e problemi algoritmici. Un risultato, quello degli alunni dell’Istituto, accolto con estrema soddisfazione e orgoglio sia dai genitori degli alunni coinvolti che dai docenti e dal dirigente scolastico Angelo Gagliardi. Il gruppo di ragazzi, guidato dai referenti del progetto professoressa Rosetta Riotto e dal professore Carmine Iannibelli, ha brillantemente superato con un perentorio 86.53/100 la fase regionale staccando di 2 punti la seconda classificata. Il risultato, naturalmente, non è arrivato a caso.

‘A monte c’è un lavoro intenso e quotidiano – sottolineano dalla scuola –  dei ragazzi e dei docenti che è sfociato sicuramente in un risultato lusinghiero. Il merito dell’importante traguardo va ascritto, infatti, al costante lavoro che gli allievi di tutte le classi svolgono a scuola e all’entusiasmo e alla professionalità che il team docente, trasmette ai ragazzi. Un bel regalo e un’esperienza importante per gli alunni che concluderanno questa avventura logico-matematica il 12 e 13 aprile a Cesena ove si svolgerà la fase finale a livello nazionale’0.

Le Olimpiadi sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e mirano a sviluppare il pensiero computazionale, le abilità logiche e di risoluzione di problemi algoritmici. Nelle diverse fasi di selezione (di istituto, regionali, e prossimamente nazionale) le alunne e gli alunni si sono cimentati nella risoluzione di vari quesiti ed, in particolare, nella gara regionale di 12 problemi per la gara a squadre e di 8 problemi per la gara individuale in 90 minuti.

‘Ancora una volta, l’Istituto Comprensivo Don Milani di Catanzaro – si legge nella nota –  ha dato visibilità alle proprie attività, dimostrando l’alta qualità del servizio reso alla comunità anche in ambito regionale. Questo risultato gratifica l’intero istituto comprensivo impegnato costantemente nel miglioramento dell’offerta formativa e nella sfida della didattica per competenze’.