Quantcast

All’auditorium Casalinuovo va in scena l’Orlando…Nervoso

Sabato si conclude il progetto “Fiaba… in movimento - la scuola verso il sociale” dell’Istituto De Nobili “di Catanzaro, diretto da Susanna Mustari


A conclusione dell’anno scolastico e  del progetto “Fiaba… in movimento – la scuola verso il sociale” giunto alla XVII ^ Edizione, l’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanna  De Nobili “di Catanzaro, diretto da Susanna Mustari,  comunica la presentazione dello  spettacolo teatrale :“ Viaggio alla scoperta dell’Orlando Nervoso “                                                                      

La rappresentazione, che si terrà sabato 1 giugno alle ore 10.30, presso l’Auditorium “Casalinuovo “di Catanzaro , è l’adattamento teatrale del  poema cavalleresco  di Ludovico Ariosto , l’Orlando Furioso  , che narra la storia di Orlando e della sua pazzia attraverso un divertente viaggio magico e fantasioso di Mister Ludovico Ariosto con la sua petulante moglie Alessandra , “  La versione teatrale, Viaggio alla scoperta dell’Orlando Nervoso” pur rimanendo fedele alla storia, è stata rivisitata in maniera particolarmente originale  ed  adattata ai nostri tempi; è un passaggio dal romanzo al teatro, un piacevole approccio da parte  degli  interpreti al famoso poema, nel quale si muovono e si incastrano tra loro i personaggi, riconoscibili nei loro tratti originali, nonostante alcune “ libertà “ concesse al copione. Un mix di emozioni, risate e leggerezza accompagnati da canzoni e coreografie,  un crescendo di battute che renderanno lo spettacolo frizzante e piacevole da godere.                                                                         

Referente e regista del progetto Brunella Badolato, docente di Scienze Motorie del De Nobili, che ha coordinato nel corso dell’anno scolastico un gruppi di circa  50 studenti-attori , i quali si esibiranno sul palcoscenico con creatività, utilizzando una divertente e ampia gamma di linguaggi che sottolineerà ancora di più il divario tra l’antico mondo, dal quale il poema proviene, e il nuovo mondo, fatto di selfie, e di programmi televisivi alla moda .

L’Istituto ringrazia l’Assessorato alla Cultura del Comune di Catanzaro per la gentile concessione dell’ Auditorium Casalinuovo di Catanzaro.