Quantcast

Nuovo traguardo per ‘Mattia Preti’: autorizzati partenariati Erasmus+

Mobilità di alunni, insegnanti e staff presso le scuole partner italiane, della Polonia, Portogallo, Grecia e Romania


Un nuovo importante traguardo per l’Istituto ComprensivoMattia Preti” di Catanzaro, al quale, nei giorni scorsi, l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire ha approvato, nell’ambito dell’azione KA229 – Partenariati per scambi tra scuole, il progetto “F.O.O.D. is Friendship, Opportunity for Obscuring Disadvantage”.

L’istituto “M. Preti”, in qualità di scuola coordinatrice, avrà la possibilità di effettuare mobilità di alunni, insegnanti e staff presso le scuole partner italiane, della Polonia, Portogallo, Grecia e Romania

Il progetto è indirizzato agli alunni di età compresa tra i 9 e i 13 anni e mira a costruire un percorso che possa sostenere gli studenti, valorizzando il contributo di creatività e la partecipazione attiva, nell’ottica di trasformare la scuola in un originale laboratorio di cultura inclusiva, che sappia aprirsi ai diversi territori per costruire comunità educanti, impegnate nella ricerca di un’autentica esperienza di dialogo e cooperazione educativa. 

Il filo conduttore saranno le tradizioni gastronomiche e il cibo, inteso come diritto universale e primario, come conoscenza della propria storia e di quella degli altri Paesi europei e come stimolo alla ricerca delle diversità e somiglianze che ci sono fra i popoli e che alla fine ci uniscono.
Saranno coinvolti ventisette alunni “Ambasciatori” che sono coloro che parteciperanno agli scambi internazionali nei prossimi due anni scolastici ed altrettanti che interagiranno attraverso la piattaforma della Community europea di eTwinning.

Molto soddisfatto il Dirigente scolastico Dott. Angelo Gagliardi, consapevole del grande giovamento che le mobilità programmate e l’interazione con gli alunni e i docenti di altri paesi europei saranno in grado di apportare alla scuola. Questo progetto rappresenta un’importante opportunità di crescita umana e culturale che la scuola vuole offrire ai propri alunni, anche in continuità con le iniziative formative che negli anni scorsi hanno consentito alla stessa di diventare una “Scuola Etwinning”, il riconoscimento ufficiale di livello europeo che la identifica come leader in aree come la pratica digitale, l’eSafety, gli approcci creativi e innovativi alla pedagogia e la promozione di pratiche di apprendimento collaborativo con personale e studenti.

E’ un fine d’anno scolastico, quello dell’istituto “M. Preti”, davvero speciale che guarda lontano e che proietta l’intera comunità scolastica verso nuovi e ambiziosi orizzonti europei.