Liceo Siciliani, da domani architetto Cantisani affiancherà tenici della Provincia per individuare sede in centro

Ascoltando le esigenze del corpo docente, ma anche quelle degli studenti, è stata scartata la possibilità di utilizzare l’immobile di proprietà della Provincia, sito in piazza Le Pera

“La scelta della futura sede del liceo scientifico Siciliani sarà condivisa e dovrà soddisfare le esigenze palesate dalle parti coinvolte”. Lo ha affermato il presidente della Provincia Sergio Abramo che, dopo aver incontrato la dirigente scolastica e i rappresentanti dei docenti e dei genitori, ha ricevuto i rappresentanti degli studenti.

Nell’interlocuzione con il presidente della Provincia, i giovani hanno manifestato il desiderio di potersi avvantaggiare di un unico plesso in grado di ospitare al meglio tutti gli iscritti. Intanto, già domani l’architetto Biagio Cantisani, in qualità di rappresentante del corpo docente, affiancherà i tecnici della Provincia nell’attività di individuazione di una sede in centro che potrebbe rappresentare l’alternativa rispetto al costruendo immobile di Siano. Ascoltando le esigenze del corpo docente, ma anche quelle degli studenti, è stata scartata la possibilità di utilizzare l’immobile di proprietà della Provincia, sito in piazza Le Pera, quale sede succursale del “Siciliani”.