Sersale, incontro con criminologa Claudia Ambrosio su cyberbullismo e dipendenza web

Finalità dell’iniziativa, si legge sul sito della scuola,  è l’implementazione della consapevolezza della delicata tematica della sicurezza in rete

Dietro ogni dipendenza si cela un’angoscia e dietro ogni paura  si nasconde sovente un’insidia: la violenza. “Dipendenza dal web e cyberbullismo”. Sono i temi di  un interessante incontro promosso per domani, venerdì 29 maggio 2020, dall’Istituto comprensivo “Giuseppe Bianco” di Sersale, comunità scolastica rappresentata dall’ intraprendente  dirigente scolastico Maria Brutto.

Sulla piattaforma GoToMeeting, alunni dell’ultimo anno della primaria e della secondaria di primo grado di Sersale e anche di Zagarise  saranno, dalle ore 17, i protagonisti di un’edificante interlocuzione con la criminologa Claudia Ambrosio. Finalità dell’iniziativa, si legge sul sito della scuola,  è l’implementazione della consapevolezza della delicata tematica della sicurezza in rete. Ce n’è bisogno: più del 50% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni riferisce di essere stato vittima di un episodio offensivo.

Alla lezione di educazione digitale prenderà parte il prof. Enzo Bubbo, collaboratore di Catanzaro Informa e referente bullismo Istituto comprensivo “Corrado Alvaro” di Petronà.

Il cyberbullismo si combatte con la prevenzione, spiegando che parole e immagini fanno più male delle botte: l’istituto comprensivo  Sersale c’è anche in tempi di pandemia con un progetto su legalità e cittadinanza attiva dalle importanti ricadute pedagogiche, anche se solo a distanza.