Accademia belle Arti Catanzaro: Virgilio Piccari è il nuovo direttore

Ha avuto la meglio nelle elezioni con 31 voti rispetto all'altro candidato Antonio Cilurzo, che ha raccolto 14 preferenze, e

Virgilio Piccari é il nuovo direttore dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro. Architetto, di origini catanzaresi, ha avuto la meglio nelle elezioni con 31 voti rispetto all’altro candidato Antonio Cilurzo, che ha raccolto 14 preferenze, e una scheda nulla. A votare é stato pressoché l’intero corpo docente avente diritto. Piccari ritorna, dunque, nella sua città per ricoprire l’importante incarico dopo la precedente esperienza all’Accademia di Belle Arti di Catania.

Il profilo

Dal 1987 svolge la professione di Architetto, realizzando diversi progetti nei settori dell’edilizia residenziale, colonica – rurale e nel settore dell’arredamento dell’edilizia privata e commerciale.
Nel 1999  in  qualità   di  esperto  nel  settore  dei Beni  Architettonici e  Ambientali, ha partecipato alla redazione di un importante progetto, unitamente al Comitato Tecnico Scientifico del Corso Sperimentale “Beni Culturali” dell’Accademia, su incarico dell’Amministrazione Comunale di Catania, che ha avuto come oggetto lo studio, il recupero, la catalogazione e la valorizzazione della parte artistico-monumentale del Cimitero di Catania.
È stato anche coordinatore della Scuola di Scenografia dal 2002 al 2005 e nel 2006 è stato individuato, dal Ministero dell’Università comparto Afam (Alta Formazione e specializzazione Artistica e Musicale), quale componente del gruppo di progettazione che realizza, per le pari opportunità nel settore della formazione, una piattaforma informatica per i paesi che affacciano sul mediterraneo. Dal settembre 2010 ha coordinato l’attività didattica dell’Accademia di Belle Arti di Catania.