Ritorno tra i banchi all’.I.T.E Grimaldi-Pacioli

Per garantire sicurezza sono stati previsti ingressi ed uscite scaglionate e separate

La campanella suona da quasi centocinquanta anni nell’edificio di via Turco dell’Istituto Tecnico Economico “Grimaldi-Pacioli”: Tra le novità, la dirigente, prof.ssa Grazia Parentela, chiamata a guidare uno degli storici istituti della città che conserva al suo interno un museo facente parte della rete museale del Comune di Catanzaro.

Per garantire la massima sicurezza – si legge in una nota dell’istituto – sono stati previsti ingressi ed uscite scaglionate e separate, uno delle quali dall’adiacente Via Cirimele della città. Le operazioni si sono svolte nel massimo rispetto da parte dei ragazzi, tutti muniti di mascherina e distanziati. Ad accoglierli i docenti che li hanno accompagnati nelle aule spaziose dove sarà possibile garantire, agli alunni di tutte le classi, la didattica in presenza.

Tale opportunità verrà assicurata anche agli allievi della sede Pacioli che riprenderanno le attività didattiche il 28 settembre e ciò per effetto dell’ordinanza adottata il 23/09/2020 dal Presidente Abramo. Nei locali di via Sebenico, utilizzati dal Pacioli, sono ancora in corso i lavori di sistemazione delle aule e dei laboratori da parte della ditta incaricata dall’Amministrazione Provinciale; lavori resisi necessari per consentire di ospitare alcune classi dell’I.I.S Fermi.

È questa l’unica ragione del ritardato avvio delle lezioni per i ragazzi del Pacioli i quali confidano nel rispetto dei tempi di consegna da parte della provincia per l’agognato ritorno nelle aule.