Taverna, altro riconoscimento per docente Roberto Verardi

Sarà Presidente del corso laurea in servizi sociali di Chieti-Pescara

I campi di interesse del prof. Roberto Verardi di Taverna sono cosi eterogenei che conviene scriverli sempre con la matita: cambiano spesso.
Medaglia d’oro per meriti scientifici in Serbia, ufficiale al merito della Repubblica italiana nel Bel Paese e ora anche nuovo presidente di un corso di laurea dell’università Chieti-Pescara.

L’illuminato cittadino tavernese, docente di sociologia dello sviluppo economico e di tecniche relazionali presso il Dipartimento di economia aziendale dell’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara, è il nuovo presidente del corso di laurea in Servizio sociale.
Il professor Veraldi, dopo aver ricevuto varie sollecitazioni per una sua candidatura, ha deciso di offrire la propria disponibilità, per lo svolgimento di questo compito molto impegnativo, puntando alla salvaguardia e a un nuovo sviluppo di quelle identità che sono proprie di questo corso di laurea  e di questo mondo sociologico da anni presente nel panorama abruzzese.
Il nuovo presidente del corso di laurea  in Servizio sociale, di recente è stato anche nominato Presidente della commissione Rapporti Internazionali del Corso di Laurea in Fisioterapia ove insegna Sociologia generale, nel corso di questi anni ha dato vita a numerosi scambi internazionali con Università ben posizionate nella Lista di Shanghai, che si sono concretizzati in pubblicazioni scientifiche di respiro internazionale; tale lavoro è valso al prof. Veraldi, la Medaglia d’oro per meriti scientifici rilasciata dalla Repubblica di Serbia su indicazione dell’Università di Belgrado e, in Italia, la nomina a Ufficiale all’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.


Ora dovrà affrontare  quest’altra sfida.


Un compito non facile per il professor Veraldi,  confortato nell’intraprendere questo cammino dal fatto che, dato il trend costante di studenti iscritti a questo Corso di Laurea e dato l’ottimo rapporto con il territorio regionale e sovraregionale, è l’espressione di un mondo in espansione nella richiesta sociale che trova risposte in una Università specifica della cerniera adriatica: l’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
La vita di tutti comincia prima della nascita, dal luogo e dal tempo in cui si viene al mondo: le radici del prof. Verardi portano nel paese di Mattia Preti.