Scuola infanzia Verghello ancora al freddo e al gelo: “Situazione nauseante e vergognosa”

Nuova segnalazione che arriva dal presidente del Consiglio D’Istituto Francesco Citriniti: "Serve intervento risolutivo"

Più informazioni su

“I bambini della scuola infanzia Verghello e i ragazzi, docenti, il personale ATA dell’Istituto scolastico Casalinuovo plesso  via Forni  stanno vivendo giornate di particolare disagio. Oltre al Covid-19, con le conseguenti restrizioni e costrizioni (mascherine sanitarie indossate per sei e più ore consecutive), pure i termosifoni spenti e a volte mal funzionanti.

Ad oggi, infatti, le nostre aule scolastiche sono sprovviste del dovuto riscaldamento – previsto, per legge  Questo, in una situazione già di forte patimento per il fatto che siamo costretti a tenere spesso le finestre aperte, come prevedono i protocolli di sicurezza anti Covid-19”. La segnalazione arriva dal Presidente del Consiglio D’Istituto Francesco Citriniti 

“Il presidente– spiega – che nei giorni scorsi si sono susseguiti vari sopralluoghi dei tecnici privati  per conto del comune ma Non sono stati in grado di risolvere il problema……è davvero ridicolo, sostituzione di alcuni pezzi ma ancora niente di fatto .

Il nostro pensiero è   ” non è chè si è montato un motore di 500 su una Ferrari ” caldaia inadatta alla superficie dello stabile…. credo proprio di si;

Inoltre la Casa di Barbie (scuola bella solo per i colori) ha le tubazioni dell’impianto di riscaldamento corrose e piene di terra    …….la Caldaia secondo il nostro modesto parere è troppo piccola per riscaldare tutto l’edificio

Pertanto, Chiediamo al sempre disponibile Assessore Longo e al sindaco Abramo di intervenire urgentemente risolvendo la questione che ora è diventata nauseante e vergognosa”.

Più informazioni su