Quantcast

Unical, Jonny Corsi: Fdi a Catanzaro recrimina, ma a Cosenza festeggia

La responsabilità dei consiglieri regionali di maggioranza eletti a Catanzaro è clamorosa

Più che presentare un’inutile interrogazione sull’istituzione della Facoltà di medicina tecnologica a Cosenza, il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione, Filippo Pietropaolo, dovrebbe chiedere conto (e le dimissioni) al suo assessore, il cosentino Fausto Orsomarso, uno di quelli che esulta per il risultato storico ottenuto dall’Unical con la complicità della Giunta regionale. E’ quanto si legge in una nota stampa del consigliere comunale Jonny Corsi. 

Siamo al paradosso che il rappresentante di Fratelli d’Italia ammette di essere stato tenuto all’oscuro dal suo rappresentante di partito di quello che succedeva alla Cittadella. Lo dico senza polemica personale, ma questa vicenda testimonia l’assoluta inconsistenza del centrodestra di Catanzaro, totalmente colonizzato da quello cosentino che evidentemente riesce a contare di più.

La responsabilità dei consiglieri regionali di maggioranza eletti a Catanzaro è clamorosa: hanno dormito, mentre gli altri agivano. Pietropaolo ha l’occasione di riscattarsi pretendendo dal suo assessore di riferimento una presa di distanza e il ritiro della delibera che demolisce la facoltà di medicina di Catanzaro, così come chiesto opportunamente dal consigliere Francesco Pitaro. In caso contrario, abbia il coraggio di passare all’opposizione e di negare l’appoggio alla giunta regionale più anti-Catanzaro della storia.