Quantcast

Giornata sulla Consapevolezza dell’Autismo, progetto all’Ic Mater Domini. Plauso di Fioramonti foto

Abbattere ogni muro e, grazie alla cultura, all'empatia e alla leggerezza, costruire ponti che avvicinano gli esseri umani tutti

L’attenzione ai bisogni educativi di tutti e di ciascuno ha, da sempre, contraddistinto l’IC Mater Domini di Catanzaro, consacrandolo quale presidio culturale del territorio. In occasione della Giornata sulla Consapevolezza dell’Autismo, la Dirigente, Rosetta Falbo, ha fortemente voluto che, tale attenzione, potesse oltrepassare i cancelli dei diversi Plessi dell’Istituto per consegnare, alla comunità tutta, la forza di un messaggio culturale.

La difficoltà, caratterizzata dalle doverose “distanze” del tempo pandemico è stata superata grazie all’idea della referente su sostegno dell’Istituto, Stella Sicari, e del gruppo delle docenti di sostegno: gli alunni di ogni singola classe hanno creato un mattone – simbolo di un muro di indifferenza da abbattere – e tante farfalle, emblema di bellezza e leggerezza, con le quali è stato costruito il “ponte dell’inclusione”.
Ecco- si legge in un comunicato stampa dell’Istituto –  il messaggio della comunità scolastica dell’IC Mater Domini: abbattere ogni muro e, grazie alla cultura, all’empatia e alla leggerezza, costruire ponti che avvicinano gli esseri umani tutti.

Al centro del progetto, una poesia originale creata per veicolare il messaggio e raggiungere più persone possibili.
Un progetto che ha ricevuto il plauso del Professore Fioramonti, ex ministro dell’Istruzione, che prosegue l’opera già adottata durante il Suo mandato Ministeriale di vivere la Scuola riconoscendole il ruolo di pilastro portante della società e del futuro.
Il plauso dell’ ex Ministro, veicolato attraverso un video, esprime, anche riprendendo le stesse parole della poesia del progetto, come ogni messaggio culturale teso a valorizzare la diversità, costituisca un valore per tutto il Paese.