Quantcast

‘Per la ripresa della didattica in presenza al 60 per cento nelle scuole superiori potenziati i mezzi di Amc’

L'azienda: "Nelle prime giornate monitoreremo con grande attenzione i flussi di utenti per capire se vi sono delle criticità, in modo da agire, dove possibile, tempestivamente per migliorare il servizio"

In vista della ripresa della didattica in presenza al 60%, prevista da lunedì 26 aprile, per gli istituti secondari di secondo grado, l’Amc Spa informa che le corse delle linee del servizio di Trasporto Pubblico Locale sono state modulate e potenziate in base agli orari delle attività scolastiche.

Il risultato è frutto del Tavolo di Coordinamento istituito in Prefettura con i dirigenti del Dipartimento Trasporti della Regione Calabria, il sindaco Sergio Abramo e l’Ufficio Scolastico Regionale.

Per il potenziamento è stata prestata massima attenzione riguardo ai quartieri più popolosi e alle zone dove hanno sede gli istituti scolastici.

“Nelle prime giornate –  fanno sapere i vertici dell’Amc Spa – monitoreremo con grande attenzione i flussi di utenti per capire se vi sono delle criticità, in modo da agire, dove possibile, tempestivamente per migliorare il servizio, evitando sovraffollamenti e attese. Invitiamo, comunque, gli studenti a prestare la massima attenzione, ad indossare la mascherina di protezione e a rispettare le distanze di sicurezza”.

Si ricorda che la capienza dei mezzi è limitata al 50%, in ottemperanza delle misure Covid.  Per qualsiasi segnalazione e richiesta immediata si può interagire con la pagina facebook dell’azienda.

Tutti i dettagli delle corse possono essere visualizzati sul sito www.amcspa.it