Quantcast

Scuola e lingua francese, l’Amopa premia i ragazzi per il merito acquisito nello studio

I nomi degli alunni che hanno ricevuto il riconoscimento e i rispettivi istituti

Più informazioni su

Batte forte il cuore della provincia di Catanzaro per il francese, una lingua che appassiona sempre di più le nuove generazioni. Nelle scorse ore si è svolta on line la premiazione “Amopa”, Association des Membres de l’Ordre des Palmes Académiques, un importante riconoscimento attribuito ai ragazzi per l’alto merito acquisito nel corso dello studio della lingua francese.

L’incontro è stato aperto dalla presidente dell’Amopa, Ida Rampolla Del Tindaro: “Mi compiaccio del lavoro realizzato sul territorio dalla presidente dell’Alliance Française di Catanzaro, Fernanda Tassoni. Studiare il francese non significa solo imparare una bella lingua, armoniosa ed elegante, che ha alle spalle una grande storia e cultura, ma avere nelle mani uno strumento importante che offre anche tante opportunità di lavoro, a livello nazionale ed internazionale”.

E’ intervenuta anche Gabriella Mosca, componente del direttivo Amopa che si è complimentata con tutti docenti per l’ottimo risultato ottenuto con i propri ragazzi, nonostante il periodo difficile della pandemia.

“Quello che la presidente Tassoni sta facendo in Calabria per la divulgazione del francese – ha affermato Véronique Bouteille – è molto significativo.  E’ stato realizzato un proficuo confronto tra scuole con ragazzi brillanti e professori appassionati.”

“L’Alliance Française di Catanzaro – ha evidenziato la presidente, nonché “Officier des Palmes Académiques”, Fernanda Tassoni – lavora e collabora in tutta la Calabria. Portiamo avanti tante sinergie per diffondere la lingua francese e farla amare dagli studenti. Ringrazio tutte le socie per il loro entusiasmo che ci consente di ottenere questi risultati lusinghieri.”

I nomi dei premiati. Per l’IIS Giovanna De Nobili di Catanzaro: Maria Gatto, Danila Democrito, Chiara Mauro, Denise Gigliotti, Giulia Parrotta, Maria Giulia Villella, Alessandro Iiritano, Sara Procopio, Arianna Scalamandré.

Per l’Istituto Fermi di Catanzaro: Rebecca Ciancio, Sofia Maria Grazia Franceschini, Giada Romeo, Alessia Schiavone, Riccardo Montanaro, Antonio Chiellino, Maria Teresa Cerullo.

Per l’I.C. Don Milani di Catanzaro: Iris Merante, Marta Bagnato, Giuseppe Imperatore, Valeria Cerminara, Gabriele Montesano, Luca Scrivano, Ilaria Deiola, Allison Placido.

Per l’I.C. Vivaldi di Catanzaro: Marisol Francesca Bumbaca, Giovanni Lostumbo, Giovanni Staglianò, Martina Amirante, Andrea Nocera, Ludovica Fulciniti, Giorgia Viscomi.

Per il Liceo Tommaso Campanella di Lamezia Terme: Giulio Pio Greco.

Per l’I.C. di Davoli: Giada Muccari, Giada Nardi, Eleonora Pulli, Alessandro Battaglia, Lockman Kazi, Daria Palade, Claudia Pirilli.

Per il Liceo Lombardi Satriani di Mesoraca: Benedetta Perri, Marina Marino, Maira Proietto, Carmela Ierardi, Angelarosa Matarise, Asia Muraca, Giulia Nero. 

Più informazioni su