Quantcast

A Botricello un corso di alta formazione sull’uso del defibrillatore

Organizzato dall'istituto comprensivo 'Ilaria Alpi'

Il decreto legislativo ” Balduzzi” del 2011 impone l’istallazione di un defibrillatore con personale formato in ogni luogo pubblico. C’è chi lo sa e fa finta di niente, c’e’ chi non gira la testa dall’ altra parte.

Non disattende le prescrizioni l’Istituto comprensivo ” Ilaria Alpi” di Botricello che oggi , giovedì 27 maggio 2021, ha organizzato un corso di alta formazione sull’utilizzo del defibrillatore in caso di patologie cardiovascolari.

Il seminario si è avvalso delle competenze di giovani formatori sanitari e laici, prevedendo parte teorica e parte pratica. Missione raggiunta: con l’arresto cardiaco anche perdere un solo minuto può essere fatale, va da sé che va aborrita ogni forma di improvvisazione.

Il corso, promosso da Simeup Crotone e Mccare medical Divison, e’ stato tenuto, come prevede il decreto legislativo regionale, dal dottore Giovanni Capocasale nelle consumate vesti di medico istruttore.

” Dico grazie alla preside dottoressa Isabella Marchio per sensibilità dimostrata nel formare postazione salvavita nelle scuole “, ha detto istruttore Giovanni Capocasale precisando che “conoscere il supporto vitale di base, acronimo Bls-D, rappresenta dovere sociale di ogni cittadino.”
Hanno preso parte al corso di formazione docenti e personale Ata di Botricello e anche di Petronà.