Quantcast

Scuola e impresa, successo per uno studente catanzarese nel “Digital Creathon 2021”

Una competizione finalizzata alla formazione e all’orientamento al lavoro per 38 studenti e studentesse di quattro scuole secondarie superiori di Torino, Milano, Catanzaro, Ivrea.

Si è concluso il Digital Creathon 2021, un innovativo progetto di formazione scolastica e orientamento al lavoro per gli studenti delle scuole superiori realizzato da RGI Group, leader europeo nella trasformazione digitale delle Compagnie Assicurative ed ELIS, realtà no profit con oltre 50 anni di storia e con un network di oltre 100 aziende consorziate che contribuiscono direttamente alla definizione dei percorsi formativi più richiesti dal mercato del lavoro.

La competizione ha coinvolto 38 studenti provenienti dagli istituti superiori IIS Olivetti di Ivrea, ITI Avogadro di Torino, IIS Galvani di Milano e IIT Scalfaro di Catanzaro, che si sono sfidati in 6 gruppi di lavoro. L’obiettivo era quello di rappresentare una società di comunicazione, alla quale RGI Group ha commissionato una campagna promozionale, con un budget immaginario di 25.000 euro al fine di promuovere ad un pubblico compreso tra i 18 e i 25 anni l’azienda come potenziale datore di lavoro tenendo presenti la mission e valori dell’impresa committente.

Dopo il lancio della sfida, iniziata martedì 25 maggio alla presenza di Valerio Brescia, Head of HR Operations di RGI Group, gli studenti hanno sviluppato le loro idee e creato una strategia dedicata, fino a presentare il proprio piano ad RGI Group e ai docenti delle classi, che hanno quindi valutato le diverse proposte secondo criteri che comprendono, tra gli altri, anche il livello di innovazione, i benefici e la realizzabilità all’interno dell’organizzazione aziendale.

A vincere è stato il gruppo “Step to the Future” composto da Mattia Carraro e Alice Faseli dell’IIS Galvani di Milano, Antonio Bruno dell’IIT Scalfaro di Catanzaro, Cristian Costa e Luca Querio dell’IIS Olivetti di Ivrea.

L’iniziativa si inserisce all’interno di “Sistema Scuola Impresa” del Consorzio ELIS, un progetto che intende fornire agli studenti l’opportunità di orientarsi verso le professioni future grazie alla collaborazione tra le scuole ed aziende innovative presenti sul territorio nazionale. Ulteriore pilastro del progetto, inoltre, è il confronto degli studenti e le studentesse con ‘role model’ femminili, ovvero professioniste aziendali che rappresentano dei modelli virtuosi di approccio al lavoro, soprattutto in settori e ambiti che ancora risultano essere a prevalenza maschile.

Con il Digital Creathon 2021 e la partnership con ELIS, RGI Group dimostra nuovamente l’intenzione a sostenere la formazione, investire nella ricerca di talenti e integrare nuove competenze all’interno dell’azienda, elementi fondamentali per la strategia dell’azienda a livello locale, coinvolgendo tutto il territorio nazionale, e internazionale. “Siamo estremamente orgogliosi di aver realizzato insieme ad un partner prestigioso come ELIS questo importante progetto che ha dimostrato ancora una volta l’enorme potenziale rappresentato dai nostri giovani che spesso hanno solo bisogno di occasioni utili a mostrare le loro capacità – ha dichiarato Alberto Piva, Country CEO di RGI – La responsabilità sociale è parte integrante del nostro modo di fare impresa ed in questo ambito riteniamo fondamentale il collegamento tra il mondo delle aziende e quello della scuola per aiutare i giovani a realizzarsi nella vita e nel lavoro”