Quantcast

Caos nomine scuole, docenti precari davanti la sede Usp

Contestano errate nomine avvenute tramite algoritmo ministeriale da procedura informatizzata

L’apertura delle scuole è ormai dietro l’angolo. E se gli alunni di tutte le età contano gli ultimi giorni di vacanza per poi iniziare l’anno scolastico che verrà dopo le lezioni a singhiozzo causa covid e quindi con le incognite del caso, i docenti precari di Catanzaro vivono ancora più incertezze. Alcuni di loro in questo momento si trovano davanti la sede dell’Usp (ufficio scolastico provinciale) a causa delle errate nomine avvenute tramite logaritmo ministeriale da procedura informatizzata. E’ caos sulle nomine nelle scuole e le richieste di trasparenza potrebbero presto trasformarsi in protesta.

incontro con Primerano

I docenti hanno avuto modo di parlare con il dirigente Vito Primerano che ha detto “incongruenza non dipende da ufficio territoriale ma è su livello nazionale. Se l’errore è riconosciuto come grave, sarà ritardata la presa di servizio”.