Quantcast

All’Itc Guzzo di Tiriolo entusiasmo e spirito d’iniziativa per la festa dell’Albero

Tutte le classi dell'istituto hanno messo a dimora una pianta, registrata e geolocalizzata

Più informazioni su

    In occasione della festa dell’Albero, organizzata nell’ambito del progetto Europeo Life Terra e in collaborazione con il Circolo di Legambiente Catanzaro, l’I.C. “G.Guzzo” di Tiriolo, capitanato dalla Dirigente scolastica Maria Rosaria Maiorana, ha mostrato tutto il suo lato Green, con un programma ricco di impegni e attività volti ad instillare nei giovani alunni la consapevolezza che l’unico modo possibile per vivere sulla Terra è prendersene cura attraverso atti tangibili.

    Tutte le classi dell’istituto hanno messo a dimora una pianta, registrata e geolocalizzata. In particolare, il plesso di Pratora, ha dato il via al progetto “Giardino a scuola”, iniziativa accolta con entusiasmo dall’Amministrazione Comunale, genitori e bambini, che si sono adoperati nella piantumazione di 15 piante di erbe aromatiche.

    Sono stati inoltre messi a dimora due alberi, donati dal Comando per Tutela Biodiversità e Parchi dei Carabinieri di Catanzaro allo scopo di dar vita ad un bosco diffuso che è l’obiettivo dell’iniziativa “Un albero per il futuro”.

    All’incontro è intervenuto il Direttore delle riserve naturali delle Valli Cupe, Antonio Falcone, che ha raccomandato ai piccoli alunni di Pratora di proseguire il percorso intrapreso con lo stesso entusiasmo dimostrato oggi: “E’ necessario – afferma Antonio Falcone – che le iniziative di tutela del territorio non siano finalizzate ad un’unica giornata di sensibilizzazione, ma devono essere portate avanti con grande senso di responsabilità e il plesso di Pratora, con la realizzazione del giardino a scuola, mostra di voler proseguire verso la giusta direzione. Dunque, un plauso va alla coordinatrice del progetto Pasqualina Mazza e a tutte le insegnanti del plesso, che hanno sposato l’iniziativa e si sono spese per l’effettiva realizzazione”.

    I plessi di Tiriolo centro, San Pietro, Cicala e Gimigliano, oltre alle innumerevoli attività svolte e alla piantumazione di alcune piante offerte da Allasia Plant – Vivaio, hanno partecipato all’evento con un collegamento da remoto. Sono intervenuti Andrea Gigliotti, Agronomo e Tecnico Faunistico del Parco Interregionale del Sasso Simone e Simoncello, giovane calabrese, trapiantato nelle Marche ma profondamente legato al suo territorio. L’intervento dal titolo “Alberi, foreste e biodiversità, in una parola VITA” ha suscitato l’interesse e la partecipazione attiva dei giovani alunni e per il quale Giliotti si è detto sorpreso dalle tante domande poste degli alunni. “Questo dimostra come siano particolarmente sensibili e attenti alla tematica ambientale, sicuramente questo fa ben sperare per il futuro del pianeta – prosegue Gigliotti – per me è stato motivo di orgoglio potermi confrontare con le future generazioni del mio territorio, un territorio con delle peculiarità naturalistiche uniche, che meritano di essere tutelate e promosse”

    Più informazioni su