Quantcast

All’Ic Casalinuovo Catanzaro Sud una giornata dedicata al no alla violenza sulle donne

Dai ragazzi disegni, poesie, filmati e testi per esprimere la volontà di contribuire all’eliminazione di questo terribile fenomeno sociale

Più informazioni su

L’Istituto Comprensivo Casalinuovo Catanzaro Sud, come ogni anno, ha dedicato l’intera giornata del 25 novembre in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne alla riflessione, con diverse attività così come indicato del Miur con l’invito per studentesse e studenti a celebrare attivamente la Giornata, insieme ai docenti, esprimendo delle riflessioni attraverso opere grafiche, video, foto, flash-mob, dibattiti: “La scuola educa al rispetto”.

Generico novembre 2021

Lo fa – si legge in una nota stampa – ogni giorno dell’anno grazie all’impegno di dirigenti scolastici, docenti, di tutto il personale. Ma giornate internazionali come quella del 25 novembre continuano ad avere una funzione importante, perché richiamano l’attenzione su questioni fondamentali per ogni persona e per tutta la collettività: dobbiamo vivere in società solidali, che garantiscano pari opportunità e rifiutino la violenza. È a partire dalla scuola che possiamo costruirle. Per questo, vogliamo coinvolgere in maniera più intensa studentesse e studenti, per richiamarli all’azione, a esprimere le proprie opinioni” (cit. Ministro Bianchi, Comunicato del 19-11-2021).

Nello specifico, gli alunni di numerose classi hanno approfondito il tema della violenza di genere già da diversi giorni, nell’ambito delle attività della Area Legalità.

Alcuni di essi con disegni, poesie, filmati e testi, hanno voluto esprimere la volontà di contribuire all’eliminazione di questo terribile fenomeno sociale. Gli elaborati, tutti inediti, sono stati pubblicati sul sito della scuola che ha inoltre nel suo atrio, una “panchina rossa”, simbolo ormai noto della lotta alla violenza in ogni sua forma.

I ragazzi hanno espresso un pensiero personale sul tema della celebrazione, partendo dal ricordo delle vittime: tanti post-it colorati hanno così coperto la panchina della scuola, donata dal Comune di Catanzaro, nella speranza che ognuno possa, come futuro cittadino, contribuire a prevenire e contrastare ogni forma di prevaricazione o attacco sulle donne, di ogni età, etnia, cultura.

Più informazioni su