Raccolta alimentare all’IIS De Nobili, una studentessa: “’Altruismo, rispetto e l’umiltà ci rendono umani”

Questo gesto è molto stimolante, basta anche un piccolo pensiero per regalare un sorriso a chi non lo riceve da tanto

Le emozioni positive sono all’ordine del giorno all’IIS “G. De Nobili” di Catanzaro e vengono dimostrate in tanti modi diversi, tutti unici. Una di queste è la Raccolta alimentare che per diversi giorni si è svolta coinvolgendo tutti gli studenti, che, con un piccolo gesto, hanno riempito una grande scatola che trabocca della generosità di tanti. Tutto è stato possibile grazie alla grande voglia di fare della Prof.ssa Brunella Badolato che è stata in grado di trasmettere ai suoi alunni qualcosa di veramente bello. I sorrisi evidenti sui volti degli alunni al momento della chiusura dei pacchi, sono diventati i sorrisi di tanti. Il messaggio è arrivato al di fuori della scuola, a quelle famiglie che fanno parte di in una realtà che purtroppo ci circonda.

“Questo gesto è molto stimolante, basta anche un piccolo pensiero per regalare un sorriso a chi non lo riceve da tanto. Questo è anche un ottimo modo per sensibilizzare noi giovani a una verità che nascondiamo; sono queste esperienze che ci fanno capire che lamentarsi di quello che si ha è privo di senso semplicemente al pensiero che, nel mondo, c’è qualcuno che non ha la possibilità di acquistare un pezzo di pane che noi invece abbiamo quotidianamente”. Queste sono le parole di chi ha contribuito alla raccolta, ma dobbiamo anche considerare che la bontà di una persona si nota nel gesto, perché anche chi ha mille difficoltà è stato in grado non di donare, ma di donarsi per gli altri. Queste sono esperienze che nella vita bisognerebbe fare sempre perché ci lamentiamo di chi non aiuta, ma faremmo meglio a dare una mano: una in più non fa male e soprattutto la generosità, l’altruismo, il rispetto e l’umiltà sono ciò che ci rendono esseri umani con la “E” e con la “U” maiuscole.

Lorena 3°AS