Quantcast

Istituto “De Nobili”: progetto Erasmus+ ka229 , il “sigillo” delle autorità

Diretto dal Dirigente Angelo Gagliardi, sta portando avanti in questi giorni il progetto Art4All finanziato dall’Unione Europea

Catanzaro chiama Polonia e Germania, Polonia e Germania rispondono. L’I.I.S. “De Nobili” di Catanzaro, rappresentato ed egregiamente diretto dal Dirigente Angelo Gagliardi, sta portando avanti in questi giorni il progetto Art4All finanziato dall’Unione Europea.

Si tratta di un progetto di partenariato della precedente programmazione Erasmus+ 2014-2020 incentrato sul valore dell’arte ai fini dell’inclusione.
Ieri mattina, in apertura dei lavori, nella palestra dell’Istituto, si è tenuto il primo meeting transnazionale con il coinvolgimento di alunni polacchi e tedeschi, dei i loro rispettivi docenti accompagnatori, di alunni delle classi quarte del liceo linguistico e del Liceo Artistico e che ha visto, a seguire, i saluti istituzionali di Gagliardi e dei docenti del team Erasmus+.
Dopo la fase preparatoria alla formazione dei team internazionali di lavoro, il gruppo è stato accolto presso Palazzo De Nobili dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, dott.ssa Concetta Carrozza, che ai presenti ha rimarcato la valenza formativa del viaggiare per la conoscenza, il confronto e l’apertura alle altre culture.

Erasmus+ De Nobili

L’incontro è stato il vero “sigillo” dell’inizio della settimana Erasmus+ , del fare scuola al passo coi tempi e che è stato reso possibile grazie alla lungimiranza e all’impegno profuso dall’istituto “De Nobili”, nella persona della referente, prof.ssa Anna Maria Catalano.
Momenti di riflessioni e scambi di doni, a cui ha fatto seguito la visita del celebre teatro cittadino Politeama, grazie all’interesse e cordiale disponibilità di Nicola Santopolo, responsabile IT Fondazione Politeama e, a seguire, la visita alle gallerie del San Giovanni, eccezionalmente aperte per l’evento.

“Può sembrare un piccolo, dovuto e scontato atto, – dichiara Gagliardi- l’essere stati ricevuti dalla dott.ssa Carrozza, ma non è così. La cordialità e la tempestività con cui l’Assessore ci ha accolti è stato come il giusto riconoscimento degli sforzi che l’Istituto “G. De Nobili” spende da anni in progetti volti all’internazionalizzazione, come l’Erasmus+, nel quale fermamente crede l’intera comunità scolastica.”
Già attivo nella seconda programmazione Erasmus+ 2021-2027, grazie all’approvazione dell’accreditamento da parte dell’Agenzia Nazionale Erasmus+, da settembre 2022 al 2027 l’Istituto riceverà fondi per realizzare mobilità di apprendimento di gruppo ed individuali degli studenti e mobilità di formazione per il personale della scuola.