Scuola, l’Iis Chiaravalle premiato concorso regionale Progetto Rizoma

La consegna nella sala convegni del Centro di Giustizia Minorile di Catanzaro

Si è svolta il 7 giugno 2022, presso la sala convegni del Centro di Giustizia Minorile di Catanzaro, la manifestazione conclusiva e la consegna dei premi relativa al concorso regionale legato al Progetto Rizoma – Radici pedagogiche a supporto della resilienza minorile – Progetto finanziato dalla Regione Calabria – Dipartimento Istruzione e Attività Culturali Settore Scuola e Istruzione L.R. 27/85 – Art.9 – Piano Diritto allo Studio Anno a.s. 2019/2020 – D.D.n. 15836 del 16/12/2019. 

L’IIS E. Ferrari, guidato dal Dirigente Scolastico Saverio Candelieri, è risultata scuola vincitrice  per il contributo offerto per la sensibilizzazione e lo sviluppo di idee, culture e atteggiamenti rispetto al tema del Bullismo e del Cyberbullismo con i lavori preparati dalla classe 1AP coordinati dalla referente al bullismo prof.ssa Rosa Ranieri.

Il concorso è stato organizzato dal Centro Calabrese di Solidarietà, in partenariato con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro.

Obiettivo del Bando è stato quello di accrescere negli studenti degli Istituti Scolastici aderenti al progetto il senso del noi, lo sviluppo dell’approccio cooperativo, la bellezza della condivisione e delle differenze culturali, il rispetto delle regole della comunicazione, il valore della conoscenza, le diversità, nonché l’accrescimento della propensione alla solidarietà. Lo sviluppo quindi, di una cultura inclusiva che contrasti efficacemente le discriminazioni esistenti.

La finalità ultima del bando è stata quindi quella di stimolare la creazione di opere volte a sviluppare messaggi a contrasto ai fenomeni legate ai 3 temi del concorso:

  • Bullismo o Cyberbullismo
  • Discriminazioni di genere
  • Hate speech online

La cerimonia di premiazione è stata introdotta dai saluti delle autorità presenti: Isabella Mastropasqua Dirigente Centro Giustizia Minorile per la Calabria, Teresa Chiodo Presidente Tribunale per i Minorenni di Catanzaro ed Isolina Mantelli Presidente del Centro Calabrese di Solidarietà. In rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale è intervenuta la dott.ssa Maria Marino. 

I lavori sono poi proseguiti con l’intervento del dott. Andrea Barbuto e del dott. Claudio Falbo rispettivamente coordinatore e formatore del progetto, che hanno guidato i gruppi classe premiati ad esporre le loro opere. E’ intervenuta anche la dott.ssa Valentina Pirrò, Giudice Onorario Tribunale dei Minori di Catanzaro. La cerimonia si è poi conclusa con un light lunch offerto dagli organizzatori.