Quantcast

Morte in corsia, otto medici iscritti nel registro degli indagati dopo esame autoptico

il decesso avvenuto il 3 marzo scorso al Pugliese

Più informazioni su

Sono otto i medici dell’ospedale Pugliese finiti, come atto dovuto anche per consentire agli stessi la nomina di propri difensori, nel registro degli indagati. L’atto, firmato dal sostituto procuratore della Repubblica Chiara Reale, è arrivato dopo l’esame autoptico condotto al Policlinico Universitario, su un uomo di circa 70 anni deceduto il 3 marzo al Pugliese dopo un intervento chirurgico. Il collegio difensivo è composto dai legali Greco , Casalinuovo, Manno, Gareri. Sarà l’esame autoptico a chiarire la causa del decesso.

Più informazioni su