Pane benedetto per la domenica delle Palme, lo ha distribuito l’azienda Panis

Le parole del parroco di Soveria Simeri Don Giuseppe Biamonte

Singolare iniziativa di devozione e speranza da parte di Francesca e Morris Mangone dell’azienda Panis di Soveria Simeri.Ieri  sera hanno invitato il parroco del paese don Giuseppe Biamonte a benedire la produzione del pane che oggi troviamo nei supermercati e che verrà consumato domani in occasione della domenica delle Palme. Queste le parole rivolte da Don Giuseppe.
“Carissimi Francesca e Morris, ho apprezzato molto la vostra accoglienza e il vostro modo di lavorare. Siete ragazzi fantastici! Per un ora vi ho guardati lavorare. Ho contemplato il duro lavoro che impiegate ogni giorno per sostenere le vostre famiglia e soddisfare uno dei necessari e primari bisogni della comunità, quello di sfamarsi attraverso del buon pane. Grazie, altresì, per aver suscitato nel mio cuore e nella mia mente, teneri ricordi dell’infanzia, quando da bambino, osservavo la mia amata nonna che faceva il pane.
Mentre lo impastava mi raccontava le parabole di Gesù. Tutte le volte, alla fine di ogni racconto, mi ripeteva la stessa frase, quasi da copione: la mente dei fanciulli è come la pasta fresca, lievitata. Ogni insegnamento buono, rimane impresso nella mente dei fanciulli, come il dito della mano lascia il segno, se viene affondato nella pasta lievitata.
Tornando a casa, non vi nascondo il fatto che ho pianto di commozione per tutto quello che stasera mi avete regalato. Buon lavoro!”

Panificio Mangone