Una città assolata e deserta, una Basilica immensa e vuota, le immagini della Pasqua 2020 fotogallery

Nel giorno della festa sembra più grande la solitudine che si vive in queste ore di speranza e preghiera

Il Vescovo Monsignor Bertolone ed il sindaco Sergio Abramo.

Due uomini soli, nell’immensità di una Basilica dell’Immacolata, sempre piena di gente nelle occasioni ufficiali, che portano con loro il peso di responsabilità diverse.

Quelle di un pastore della Chiesa che deve dare conforto e speranza pur nell’immensità della solitudine e quelle di un amministratore, come i tanti sindaci d’Italia, che in questi giorni si trovano anche a dover assumere decisioni impopolari forse, ma necessarie. Necessarie per non vanificare gli sforzi che le restrizioni imposte ai fini di limitare il contagio da Covid-19 hanno provocato in questi giorni.

E fuori, fuori da quella Basilica, che è il centro della preghiera catanzarese, dove la gente è abituata a rivolgersi alla Madonna che liberò Catanzaro dalla peste, a Santa Rita nel giorno della pioggia delle rose, fuori una città muta e assolata.

Messaggi di speranza scritti su un lenzuolo o su bigliettini appesi sui lampioni. E poi niente più.

Le auto della Squadra Volante della Questura di Catanzaro che circolano, ancora più piano del solito, con i poliziotti impegnati, insieme alle altre Forze dell’ordine, a far rispettare i divieti.

E’ diversa la città vista ai tempi del Covid-19. Si svela in tutti i suoi chiaro/scuri, guarda verso il mare, come quel volto di donna di Nuccio Loreti, che occupa tutto lo spazio immaginario tra i tre colli e il quartiere marinaro e che oggi, in una preghiera religiosa o con una speranza laica, spera che tutto questo presto diventi storia.

Non un brutto ricordo, perché i ricordi sbiadiscono e si dimenticano, ma storia, come quella scritta sui libri, affinchè grandi e piccini la possano ripetere ed imparare, per non commettere più gli stessi errori.

Nelle foto di Antonio Moniaci e nell’intervista al sindaco Sergio Abramo realizzata alla fine della celebrazione eucaristica, trasmessa in diretta da Catanzaroinforma nel servizio realizzato da Davide Lamanna, Giuseppe Cristiano e Giulia Zampina le immagini e i momenti più salienti di questa Pasqua 2020.