Quantcast

Parco, ville Comunali, lungomare, pinete e cimiteri, dal 4 maggio si riparte ma con ancora molte limitazioni

Vietato sedersi su panchine e muretti, gli spazi aperti dovranno servire solo per l'attività motoria consentita

Parco della Biodiversità, Ville Comunali, Lungomare, Pineta di Giovino e Siano. Sono questi i luoghi di aggregazione all’aperto che potrebbero essere riaperti il prossimo 4 maggio dal Comune di Catanzaro.

Il sindaco Abramo porterà le sue proposte nella riunione di giunta che si terrà tra qualche ora, perchè, ne è convinto il primo cittadino, riaprire va bene ma con molte limitazioni ancora. Ad esempio sul lungomare vietato sedersi su panchine e muretti, la passeggiata marina dovrà servire solo per l’attività motoria consentita.

Lo stesso dicasi per pineta di Giovino e Parco, all’interno del quale saranno predisposti i servizi di vigilanza con il potere di far rispettare le norme.

Regole chiare e precise che restituiscano ai luoghi quel minimo di fruibilità, ma non a briglie sciolte. Da giorno 4 sarà possibile poi andare a far visita ai defunti.

Anche in questo caso all’interno del cimitero saranno predisposti dei servizi di vigilanza, utili a far rispettare le distanze affinchè non si creino assembramenti.

Sul versante commercio, domani nuova riunione del primo cittadino con le categorie.