Quantcast

Una corona di fiori per onorare il sacrificio dell’agente scelto Pasquale Apicella foto

Breve cerimonia in concomitanza con i funerali del poliziotto morto a Napoli. Con il questore Mario Finocchiaro i dirigenti Naso e Cimarrusti

In concomitanza con i funerali solenni dell’Agente Scelto Pasquale Apicella, deceduto nell’adempimento del dovere a Napoli il 27 aprile scorso, il Questore della provincia di Catanzaro, Mario Finocchiaro,accompagnato dal Dirigente del Compartimento Calabria della Polizia Stradale, Caterina Naso, ha deposto un cuscino di fiori alla lapide dei Caduti della Polizia di Stato, presso il Centro Polifunzionale.

Alla breve ma intensa e commovente cerimonia, nel corso della quale il trombettiere della Polizia di Stato ha intonato le struggenti note del “silenzio”, in rappresentanza di tutti i poliziotti della provincia di Catanzaro, hanno partecipato, nel rispetto della normativa di contingentamento delle presenze per l’emergenza covid-19,il Dirigente dell’UPGSP,Giacomo Cimarrusti, i Segretari Provinciali delle Organizzazioni Sindacali della Polizia di Stato ed un esponente dell’ANPS., nonché il cappellano del Corpo, don Biagio Maimone