Presentati i nuovi mezzi Sieco: 27 unità per un servizio più efficiente

Pronte 15 postazioni di foto-trappole. Soddisfatti gli amministratori comunali

La nuova flotta degli automezzi della Sieco, è stata presentata nel pomeriggio di oggi, nel piazzale dell’Area Teti, nel quartiere marinaro della città di Catanzaro. I nuovi automezzi permetteranno di garantire un servizio migliore, incrementandone l’efficienza.

Generico agosto 2020La presentazione dei mezzi Sieco

Oltre al sindaco Sergio Abramo, erano presenti alla cerimonia, l’assessore all’Ambiente Domenico Cavallaro,  l’amministratore Unico della Sieco Marco Giovanni Vasienti, il dirigente del settore Ambiente del Comune Bruno Gualtieri e Luigi Siciliani, responsabile tecnico, con l’onere di seguire tutti i cantieri.

Molta soddisfazione nelle parole dell’assessore Cavallaro che ha così dichiarato: “La Sieco, cerca di rimanere al passo con i tempi e ciò che oggi è stato reso effettivo, rientra nel contesto contrattuale del capitolato. Con questa nuova flotta, il parco/auto si arricchisce di nuovi mezzi, restando in linea anche con gli obblighi precedentemente assunti”.

“Certamente – ha poi aggiunto – a ciò si accomunerà l’impegno costante che va riferito anche all’attenzione dei cittadini, ai numerosi “abbandoni” che sovente vengono ritrovati nel contesto urbano. Proprio in riferimento a ciò, saranno pronte 15 postazioni di foto-trappole, anche se i luoghi soggetti a discariche abusive sono superiori. Purtroppo, questo è un danno che va a discapito di tutta la collettività”.

La corposa flotta consta di 27 nuove unità, ma anche di altri elementi necessari, come ha poi spiegato l’amministratore Unico della Sieco Marco Giovanni Vasienti: “ Il parco incrementa i suoi mezzi, così come contemplato nel capitolato d’appalto. Per lo svolgimento del servizio, è una scelta aziendale avere dei mezzi sempre efficienti, questi, andranno a sostituire ed integrare quelli già esistenti, per un totale di 100 mezzi. Oltre alle nuove 27 macchine, l’intera flotta è stata ampliata anche da una “spazzatrice”, un mezzo di alta funzionalità, e da un altro mezzo per la raccolta degli ingombranti. Certamente, dopo vari anni è  molto importante continuare quel processo d’investimento fondamentale e necessario, l’attuale flotta è infatti un importante e considerevole investimento”.

A chiusura della presentazione, anche il sindaco Sergio Abramo ha espresso piena soddisfazione: “ Sono positivamente meravigliato – ha infatti dichiarato – è un piacere vedere una flotta così corposa, con mezzi totalmente nuovi per la differenziata. Devo certamente ringraziare la Sieco per gli ottimi risultati conseguiti, nel mese di luglio è stato raggiunto il 74/75%, una percentuale che per un capoluogo non è poco. E’ stata fatta una buona programmazione, infatti abbiamo un ottimo dirigente che è il dott. Gualtieri e i risultati sono visibili”. “Da poco – ha inoltre aggiunto –  sono stati consegnati i lavori per l’impianto di Alli, abbiamo consegnato anche il progetto per  l’impianto della zona di Lamezia Terme, dove sussisterà anche un mezzo per il lavaggio della plastica, ciò garantirà delle agevolazioni sui costi che permetteranno di abbassare la tassa sui rifiuti. Il nostro intento è comunque d’investire sugli impianti tecnologici per evitare le discariche, continueremo a lavorare e conseguire nuove programmazioni”.

Dunque, la “nuova flotta”, che presto sarà operativa, certamente darà un apporto migliore all’intero contesto urbano, rappresentando una valida risposta alle esigenze di tutti i cittadini.