Guardie Ambientali d’Italia e Vigili del fuoco domano incendio vicino il torrente Castaci

Evitati danni ai terreni, agli animali presenti e alla vegetazione

Oggi pomeriggio, alle 15, durante un controllo sul territorio, le Guardie Ambientali d’Italia, guidate dal dirigente superiore Ronaldo Marra, unitamente al responsabile  Giovanni Miliè, sono state avvisate di un incendio scoppiato nei pressi del torrente Castaci, nei pressi della località Bellino.

Prontamente intervenute, hanno constatato la veridicità dell’informazione avvisando i Vigili del Fuoco i quali, da lì a qualche minuto, sono arrivati sul posto. Si è presentata la difficoltà di raggiungere il luogo dell’incendio con il camion grande; intanto le fiamme continuavano a distruggere tutto ciò che incontravano sul loro cammino.

Organizzati come sempre, i pompieri sono intervenuti con la jeep. Nonostante la mancanza del vento, le fiamme si alzavano minacciosamente rendendo difficoltoso l’intervento dei vigili. Dopo diversi minuti, le fiamme sono state domate evitando grossi danni ai terreni vicini, agli animali presenti e alla vegetazione tutta.

Nel mentre, le Guardie Ambientali d’Italia hanno coadiuvato  positivamente le operazioni dei pompieri. Si presume che l’incendio sia stata di natura dolosa, viste le condizioni meteorologiche particolarmente umide. Alla fine, la collaborazione tra i cittadini che hanno avvisato dell’incendio, le Guardie Ambientali d’Italia presenti sul territorio e i Vigili del Fuoco, avvertiti da queste ultime, ha fatto si che l’intervento evitasse guai peggiori. L’auspicio è che si possa continuare sulla strada della collaborazione e disponibilità da parte dei componenti sociali; l’Ambiente ha bisogno di tutti indistintamente.

In particolare, un ringraziamento va a tutti i militari e volontari che ogni giorno operano sul territorio; in questo caso ai Vigili del Fuoco e alle Guardie Ambientali d’Italia.