Quantcast

Provincia, programmati lavori di intervento per messa in sicurezza strada S.Maria

Pisano: Ciò che non mi piace è chi strumentalizza le vicende come fa l’ex presidente Enzo Bruno

 

Di seguito la dichiarazione del consigliere provinciale Giuseppe Pisano, delegato alla viabilità:

“Sono stati programmati i lavori di pronto intervento per la messa in sicurezza della SP 166, ex SS 19 bis (località Santa Maria). L’arteria risulta essere molto importante in quanto utilizzata sia come sfogo veicolare dalla zona costiera verso il centro città sia come congiungimento tra il quartiere di S. Maria, la zona marina e le importanti attività commerciali presenti. Lo stato attuale del manto stradale presenta segni di sofferenza e ribassamenti consistenti, risultando pericoloso per l’utenza veicolare.

Gli interventi interesseranno la prima parte dell’arteria, dal centro abitato fino alla rotatoria della motorizzazione civile, mentre il restante tratto risulta essere interessato da lavori di metanizzazione. La progettazione di messa in sicurezza della SP 166 prevede l’esecuzione degli interventi di: risagomatura dei tratti di carreggiata ribassata; rifacimento del manto di usura per circa 1 km; rifacimento della segnaletica orizzontale nei tratti in cui si interviene con il bitume; potenziamento della segnaletica verticale; sostituzione delle barriere laterali in alcuni tratti danneggiati da incidenti; realizzazione di bande di rallentamento ottico; potenziamento della segnaletica sia verticale che orizzontale. La spesa complessiva per tali interventi è pari a 88 mila euro. Un doveroso ringraziamento lo rivolgo a tutta la squadra amministrativa guidata dal presidente Sergio Abramo, che risponde giornalmente con concretezza nonostante il periodo storico che stiamo vivendo, ma il mio grazie va anche  all’ing. Coppola e al geom. Marino per l’impegno messo in campo al fine di migliorare la sicurezza della rete viaria provinciale. Il mio grande auspicio è che il presidente incaricato Draghi, una volta formato il Governo, dia nuovamente voce alle Province restituendo loro ciò che la riforma Delrio ha sottratto.

Mi piace pensare che domani verrà riconosciuto il mio lavoro sul territorio così come quello svolto dai miei colleghi. Ciò che non mi piace è chi strumentalizza le vicende come fa l’ex presidente Enzo Bruno, il quale trova sempre il modo per rivendicare il suo trascorso impegno quando si parla dei vari interventi effettuati. Chiedo a me stesso cosa accadrebbe domani se la stessa cosa dovesse farla il sindaco e nostro presidente Sergio Abramo? Praticamente la stampa diventerebbe monotematica. Schopenhauer diceva che “all’uomo intellettualmente dotato la solitudine offre due vantaggi: prima di tutto quello di essere con se stesso e, in secondo luogo, quello di non essere con altri”.