Quantcast

Nesci: “Scuola Perri di Lamezia, salvo il finanziamento per l’adeguamento sismico”

La sottosegretaria per il Sud: "Risultato frutto della collaborazione istituzionale a favore del territorio"

Il Commissario Prefettizio, Giuseppe Priolo – che guida il Comune di Lamezia Terme – aveva sottoposto alla sottosegretaria  Dalila Nesci la questione afferente al finanziamento del progetto definitivo per l’adeguamento sismico della Scuola Maggiore Perri. Era necessaria una proroga dei termini per non perdere le risorse già stanziate.  Grazie alla stretta sinergia istituzionale avviata dalla sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci, con la sottosegretaria al Ministero dell’Istruzione, Barbara Floridia, la giusta causa è stata perorata.

“La nostra richiesta di proroga dei termini per il finanziamento del progetto della Scuola Maggiore Perri di Lamezia Terme è stata formalizzata dal Ministero dell’Istruzione che ha emanato pochi giorni fa il Decreto di proroga dei termini di aggiudicazione degli interventi di edilizia scolastica autorizzati”, sottolinea l’on. Dalila Nesci sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale. Sono infatti prorogati al 30 settembre 2021, in caso di progettazione esecutiva e di studio di fattibilità e/o progettazione definitiva, e al 30 novembre 2021, in caso di interventi di nuova costruzione”.

Conclude la Sottosegretaria di Stato Nesci: “Ringrazio il Commissario Priolo per il suo prezioso lavoro nel Comune di Lamezia Terme e la sensibilità della collega sottosegretaria Floridia che ci ha permesso di concretizzare una testimonianza di collaborazione istituzionale a favore del territorio”.