Quantcast

“Siamo ancora liberi con lo smartphone in mano?”, dibattito con Marco Brusati foto

All’Oratorio San Nicola di Sellia Marina

Più informazioni su

Siamo ancora liberi con lo smartphone in mano? È la domanda da cui Marco Brusati – docente all’Università di Firenze ed esperto di comunicazione applicata di processi formativi, educativi e pastorali – è partito per spiegare ad adolescenti e formatori «tutto ciò che bisogna sapere per vivere bene dentro e fuori la rete». L’incontro, terzo di un “tour” che ha portato Brusati anche a San Pietro Apostolo e Soveria Simeri, si è tenuto questo pomeriggio presso l’Oratorio San Nicola di Sellia Marina ed ha visto la partecipazione di ragazzi, catechisti, animatori dell’Oratorio, semplici interessati alla materia.

«Il tema del convegno è cercare di comprendere se lo spazio della libertà che lo smarthphone sembra dare è davvero così grande; in realtà esso viene determinato da pochissimi soggetti al mondo che in realtà la libertà la restringono. Ci sono poi altri aspetti, altre criticità che internet comporta: il cyber bullismo, ad esempio, fenomeno che bisogna imparare a contrastare, tenendo sempre ben in mente che, esattamente come nella vita vera, anche nella rete il rispetto dell’altro è fondamentale per non incorrere in comportamenti discutibili» sono state le parole di Brusati.

Più informazioni su