Quantcast

Radio Vaticana apre le porte alle attività dell’istituto minorile “Silvio Paternostro”

Ai microfoni della radio nazionale il presidente dell’associazione Piero Romeo

Più informazioni su

    Anche Radio Vaticana ha concesso uno spazio nel programma “I Cellanti” al laboratorio di restauro del legno che l’associazione “Un raggio di sole” ha portato avanti all’incirca per sei mesi all’interno dell’Istituto Penale Minorile “Silvio Paternostro” di Catanzaro.

    Ai microfoni della radio nazionale il presidente dell’associazione Piero Romeo ha così descritto l’entusiasmo che ha accompagnato i ragazzi ad apprendere le tecniche del restauro ed a metterle in pratica, restituendo nuova vita al mobilio della comunità, con le indicazioni degli esperti Luigi Peronace e Antonio Macrina e la supervisione dell’educatrice Chiara Cruciani.

    Del resto, tutto ciò che esce dalle proprie mani acquista più valore e fa acquistare competenze spendibili una volta concluso il percorso di rieducazione all’interno dell’istituto di pena. Così è stato con i laboratori di fotografia e di liuteria, quest’ultimo in collaborazione con l’associazione musicale “Ichinen” di Catanzaro – conclusi con una mostra di fotografie il primo, e con un concerto di strumenti musicali fatti a mano il secondo – e così sarà anche per il nuovo laboratorio, “Ora ci pensiamo noi”, che avrà inizio a breve e di cui si attende il sostegno da parte di Intesa San Paolo.

    Con questo nuovo laboratorio i ragazzi avranno anche un piccolo compenso per imparare a tinteggiare e a fare attività di giardinaggio all’interno della struttura – ha spiegato Romeo – Le attività inizieranno a giugno e si concluderanno a fine anno. L’unico aspetto negativo è che tutti i laboratori, purtroppo, finiscono presto, ma il loro valore, per il futuro reinserimento nella società, non ha prezzo”.

    Più informazioni su