Quantcast

Francesco ha 13 giorni di vita, risulta positivo al Covid ma lo sconfigge come un vero guerriero

Il racconto del sindaco-pediatra Davide Zicchinella

Più informazioni su

Ha appena tredici giorni di vita e già merita l’appellativo di guerriero. Francesco, bellissimo bambino di Petronà, ha fatto in tempo a nascere ed a cinque giorni di vita si è positivizzato al Covid-19. Ora il virus non c’è più, ma  resta una storia bella da raccontare. Come monito. Come esempio. A raccontarla è il pediatra di Petronà, Davide Zicchinella. Scrive sui social il medico impegnato in politica:  “E’ la mamma Valentina a passare al piccolo Francesco l’infezione contratta molto probabilmente in ambiente ospedaliero. Ma Valentina non gli trasmette solo il famigerato coronavirus; infatti, avendo fatto due dosi di vaccino prima di rimanere incinta, e la dose booster durante la gravidanza, riesce a garantire una protezione, seppure parziale, al figlio che, per altro, appena nato è già al seno. Mamma Valentina, asintomatica, e Papà Antonio sono giustamente preoccupati per la salute del loro bimbo così precocemente positivo. Anche io appena lo apprendo ho un brivido di paura. Restiamo in contatto costantemente. Francesco è sintomatico, ma in poche ore migliora”.

Francesco, il Guerriero, ha soli 13 giorni di vita e non è più positivo al virus.  Ci sono storie che non meritano la polvere dell’oblio: quella di Francesco non deve cadere nel dimenticatoio.

Più informazioni su