Il Catanzaro Calcio a 5 torna alla vittoria contro l'Avis Policoro

Rimane in corsa per un piazzamento nei play off che si deciderà sabato prossimo

Più informazioni su


    Il Catanzaro Calcio a 5, al termine di un’incredibile partita, torna alla vittoria contro l’Avis Policoro e rimane in corsa per un piazzamento nei play off che verosimilmente si deciderà sabato prossimo nello scontro diretto sul campo del Fabrizio, quinto in classifica con tre punti di vantaggio proprio sui catanzaresi. Ad un primo tempo giocato davvero male dai giallorossi, oggi privi degli squalificati Iozzino, Marullo e Calabrese, che hanno subito passivamente gli attacchi degli avversari e terminato sotto addirittura per 0-4, è seguito un secondo tempo tutto voglia, cuore e grinta che ha visto la realizzazione di ben nove reti che hanno permesso ai catanzaresi di aggiudicarsi l’incontro con il punteggio di 9-6. Insieme alle ottime prove dei soliti Cleber, Celia (2 reti), Salomao (2 reti), Wellington Ribeiro (1 rete) e Brandonisio vanno sottolineate quelle dei giovani Frangipane (2 reti), Rocca (1 rete) e Casile (1 rete) che non hanno fatto rimpiangere le numerose assenze tra le fila dei padroni di casa.

    La cronaca

    Il primo tempo si apre dopo trenta secondi con l’incrocio colpito da Wellington Ribeiro e poi al 4’ con la doppia occasione a due passi da Laviola di Salomao, che non riesce a superare il portiere lucano che respinge dalle parti di Celia che calcia malamente fuori. L’illusione di poter avere vita facile sugli avversari si dissolve dopo il micidiale uno-due del Policoro che va in rete al 7’ con un gran tiro di Scharnovsky dal limite e poi al 9’ con un’azione personale di Chalo che salta due uomini e batte con freddezza Cleber, i giallorossi accusano il colpo e, dopo un tiro fuori da posizione defilata di Casile, al 12’ subiscono la terza rete ancora ad opera dell’ottimo Chalo che entra in area e batte imparabilmente il portiere di casa. Il Catanzaro C5 tenta di rendersi pericoloso con i tiri di Brandonisio e Celia ma al 18’ subisce addirittura la quarta rete da Morano che sfrutta lo splendido assist di Scharnovsky per presentarsi a tu per tu con Cleber che non può fare nulla evitare il pesante 0-4 con il quale si conclude la prima frazione.

    Nell’intervallo il Catanzaro C5 si scuote e nel secondo tempo scende in campo una squadra convinta, grintosa e vogliosa di ribaltare il risultato che comincia ad aggredire a tutto campo un avversario che al 1’ subisce subito la rete di Salomao che scambia con Celia e batte Laviola, al 4’, però, con tutta la squadra giallorossa sbilanciata in avanti, Chalo dopo un rimpallo si presenta tutto solo davanti a Cleber siglando l’1-5 per i suoi. La partita sembra stregata per i catanzaresi che però non mollano e al 7’ vanno in rete con Casile (prima rete stagionale per lui), all’8’, dopo la traversa colpita di testa da Scharnovsky, è capitan Celia ad accorciare ancora le distanze deviando un tiro di Brandonisio. Nei minuti successivi succede davvero di tutto con una girandola incredibile di realizzazioni, ma andiamo per ordine: al 10’ ancora Celia realizza il 4-5, all’11’ Morano sfrutta l’ottimo assist di Fracasso e riporta a due i gol di vantaggio per i suoi, al 12’ Frangipane va in rete con un gran tiro dal limite, mentre al 13’ è Wellington Ribeiro a realizzare il meritato pareggio con una splendida azione solitaria. Non c’è un attimo di respiro e i giallorossi diventano padroni assoluti del campo contro un avversario alle corde che crolla subendo al 14’ il gol di Rocca con un gran tiro dalla distanza, al 16’ la splendida rete di Salomao che su punizione beffa Laviola con un morbido pallonetto e al 19’, in inferiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Chalo, la rete della sicurezza di Frangipane che da due passi fissa il punteggio sul 9-6 finale.

    Rocambolesca ma meritata vittoria, dunque, per i ragazzi di mister Lombardo che conquistano tre punti di platino fondamentali per poter affrontare lo scontro decisivo di Fabrizio con sole tre lunghezze di distacco dal tanto agognato quinto posto occupato proprio dai coriglianesi. Prima di pensare a questo impegno, però, martedì andrà in scena al Palagallo la seconda giornata del triangolare valido per la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia di Serie B che vedrà come avversaria l’ottima Aesernia C5, dominatrice del girone D, e contro la quale solo una vittoria permetterebbe ai giallorossi di rimanere in corsa per il primo posto.

    Il Catanzaro C5 in una settimana si giocherà, quindi, tutte le chance per rimanere in corsa per la Coppa Italia e per i play off e la prestazione del secondo tempo del match odierno lascia ben sperare sulle possibilità di ottenere buoni risultati.

     

    Tabellino

    CATANZARO CALCIO A 5 S.G. – AVIS BORUSSIA POLICORO: 9-6
    Catanzaro C5: 18 Cleber, 4 Celia (c), 5 Frangipane, 6 Rocca, 7 Salomao, 8 Wellington Ribeiro, 9 Casile, 11 Brandonisio, 12 Calabrese A., 13 Gallo, 15 Lombardo D. All. Lombardo A.

    Policoro: 1 Laviola, 2 Morano (c), 3 De Marco, 5 Lillo, 6 Barbaro, 7 Fracasso, 8 Guglielmucci, 9 Scharnovsky, 22 Chalo, 23 Martino. All. Suriano.
    Arbitri: Marinaro di Pinerolo e Morabito di Vercelli. Cron.: Alessi di Taurianova.

    Marcatori: 1°t. 7’ Scharnovsky (P), 9’ e 12’ Chalo (P),  18’ Morano (P); 2°t. 1’ Salomao (C), 4’ Chalo (P), 7’ Casile (C), 8’ e 10’ Celia (C), 11’ Morano (P), 12’ Frangipane(C), 13’ Wellington Ribeiro (C),  14’ Rocca (C), 16’ Salomao (C), 19’ Frangipane(C).

     

     

     

     

     

    Più informazioni su