La Woman Soccer Catanzaro vince il derby contro il Maracanà

Vittoria schiacciante per la capolista del girone B del campionato regionale di calcio a cinque femminile

Più informazioni su


     

    Ottavo centro consecutivo in campionato per la Woman Soccer Catanzaro che, domenica mattina, sul parquet del Pala Gallo di località Corvo, si è aggiudicata il derby catanzarese contro la formazione del Maracanà. Nella seconda giornata di ritorno del girone B del campionato regionale di calcio a cinque femminile, pertanto, le ragazze allenate dal tecnico Marco Leto hanno battuto (in trasferta) le cugine del Maracanà Catanzaro per 7-1. Mattatrice dell’incontro il bomber Ylenia Veraldi con un poker di reti (e che così sale a quota 15 nella speciale classifica marcatori). Per quanto concerna la gara di domenica mattina, il vice presidente della Woman Soccer, Domenico Soluri, si è dichiarato soddisfatto per l’esito del match al termine di “una partita difficile”. “Complimenti comunque al Maracanà che ci ha reso la vita dura. E’ stata una partita difficile e siamo contenti di averla vinta. La squadra è cresciuta anche sotto il profilo della maturità ma questo è un campionato difficile dove se sbagli qualcosa o entri in campo con l’approccio sbagliato rischi, com’è successo a noi nel primo tempo. Poi ci siamo rimessi a posto. Dobbiamo continuare così”.  Continuando nell’analisi della gara, Soluri ha sottolineato come “c’è stato un momento in cui siamo un po’ calati ed abbiamo sofferto più del normale. Noi non siamo una squadra che può gestire il risultato ma dobbiamo chiudere la partita. Abbiamo sofferto un po’ troppo sia per meriti del Maracanà che per nostri demeriti”.

    Tabellino:

    MARACANA’ CZ      1
    W.S. CATANZARO   7

    Marcatori: primo tempo: 13’ Veraldi, 15’ Veraldi, 25’ Bitonti (M) 26‘, Bagnato, 27’ Marino; secondo Tempo: 21’ Veraldi, 24’ Veraldi,  28’ Borello.

    Maracanà: Merante, Talarico, Bitonte, Merante, Catanzariti, Iaquinandi, De Fazio e Coccimiglio. All.: Mazzocca

    W.S. Catanzaro: Modestia, Scalzo, Pennestri, Puleo, Veraldi, Rotella, Riccelli, Marino, Bagnato, Borello, Mallamace, Liuzzo. All.: Leto.
    Arbitro: Carbone della Sezione di Locri.

    Più informazioni su