Quantcast

I 40 anni del Catanzaro Club in un libro presentato al Supercinema

Abramo: “Senza la palazzina, Cosentino sarebbe andato via. Ho avuto paura a dire no”


40 anni di passione giallorossa” non può che raccontarli chi li ha vissuti intensamente: sugli spalti a tifare; seduto ai tavoli che contano per salvare la squadra dalla cancellazione; a capo di un club che è la storia stessa del tifo organizzato a Catanzaro. Franco Rotella di aneddoti, di storie, di fatti e misfatti ne avrebbe potuto raccontare molti di più di quelli inseriti nel libro che ha presentato questa sera al Supercinema. Lo ha detto al pubblico – numerosissimo – che ha assistito a un incontro capace di suscitare grandi emozioni per tutti gli amanti delle Aquile. Sul palcoscenico, insieme alla conduttrice Roberta Capri e ovviamente il presidente del Catanzaro Club, i tifosi Antonio Ludovico e Paolo Campana che hanno aiutato Rotella nella stesura di questo volume ricco di ricordi. In sala, tra gli altri, il presidente del Catanzaro Floriano Noto, il fratello Luigi, mister Gaetano Auteri, il direttore sportivo Pasquale Logiudice, il capitano Mattia Maita. E, ancora, vecchie glorie come Gianni Improta e Tato Sabadini. Tra le varie testimonianze anche quelle dei capi ultrà che si sono susseguiti negli anni: Piergiorgio Caruso, Roberto Talarico e Andrea Amendola hanno raccontato, ognuno, alcuni episodi emblematici dei periodi nei quali hanno guidato il tifo della curva “ovest”, oggi dedicata a Massimo Capraro. Presente anche il sindaco Sergio Abramo che sollecitato da una considerazione dello stesso Rotella sulla “bruttezza” della nuova palazzina del settore “distinti” ha raccontato “di aver avuto paura di dire no al progetto sostenuto dall’ex presidente Cosentino: davanti ad un diniego, avrebbe lasciato la società”, ha detto. Un plauso è stato più volte rivolte al mondo Ultrà, “ragazzi meravigliosi – ha sostenuto Rotella – che hanno come solo scopo quello di sostenere la squadra in ogni circostanza”. Rivolgendosi alla famiglia Noto, il presidente del Catanzaro Club ha auspicato che i giallorossi possano raggiungere presto traguardi ambiziosi “e conoscendo le vostre qualità imprenditoriali – ha aggiunto – sono certo che arriveranno”. Prima della conclusione della serata è stato proiettato un video con immagini relative alla storia del Catanzaro Club: a firmarlo Vittore Ferrara e Pino Iannì. La versione integrale, della durata di quasi tre ore, sarà proiettata prossimamente al cinema The Space.