Quantcast

Reggina-Catanzaro -2, Auteri lavora sui dettagli

Si stempera il clima pre derby. Colloquio telefonico Abramo Falcomatà. Rivedi la puntata di Studio giallorosso


La vivacità di un uomo derby come Fischnaller, gli strappi di un Kanoute recuperato e la forza fisica dell’ex di turno Bianchimano: affila le armi in vista del big match di domenica al “Granillo”, il Catanzaro, mettendo a punto i dettagli di quella che pare al momento essere la sua linea offensiva di partenza più gettonata. Kanoute prima di tutto: lasciato a riposo negli ultimi centottanta minuti di campionato e nella fortunata campagna di coppa contro il Catania, il franco senegalese morde ora il freno per il ritorno in campo, rigenerato dal programma di recupero stilato per lui da Auteri. Tanta la voglia di trovare contro gli amaranto il primo gol del 2019 – l’ultima firma a tabellino risale infatti al giorno di Santo Stefano, a Trapani – e vista l’incisività dimostrata fin qui il suo impiego non dovrebbe essere in forse per questa gara di cartello.  

Stessa voglia di gol che anima Fischnaller, castigatore in campionato sia della Vibonese – tripletta – che del Rende, alla ricerca ora della marcatura che completerebbe la personalissima collezione di impallinature nei derby. L’altoatesino vanta al momento il più alto minutaggio nel reparto – più di 1200 giri d’orologio – ha giocato un’ora piena contro la Casertana per poi ricaricare le batterie in panchina al “Massimino”: favorito lui per la fascia opposta a Kanoute mentre per il centro è facile pensare a Bianchimano. Già, Bianchimano. Gli scontri tra Catanzaro e Reggina al “Ceravolo” sono stati sempre il suo palcoscenico preferito con buone prestazioni e gol pesanti in maglia amaranto; questa volta però si giocherà al “Granillo” e i colori da difendere saranno il giallo e il rosso: per caratteristiche e momento – assolutamente felice con tre gol nei primi tre spezzoni – tutto induce a pensare che si partirà proprio da lui per scardinare la difesa dei padroni di casa. E in fondo, l’ultimo derby, lo decise proprio un numero nove.

POLEMICHE – Derby di fatto già rovente per l’infelice uscita sui social dell’assessore reggino Zimbalatti. A tal riguardo il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha comunicato di aver avuto un colloquio telefonico con il suo omologo Falcomatà che si è espresso proprio sulla vicenda attraverso un comunicato stampa. Di questo ma anche di fatti di campo e di mercato si è parlato nel pomeriggio a Studio Giallorosso con collegamenti in diretta dalla città dello Stretto e le ultime da Giovino.

Gianfranco Giovene