Quantcast

Piccoli pugili crescono: lo sport è integrazione con ‘Nessuno escluso’

Al Palagiovino un progetto voluto da diverse associazioni e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. I ragazzi omaggiati di un libro dell'American Psychological Association


E’ stato presentato sabato 20 Aprile al Palagiovino di Catanzaro il progetto “Nessuno Escluso” ideato dalla Asd Sport Ring Catanzaro e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – ufficio per lo sport grazie alla collaborazione al Centro della Giustizia Minorile di Catanzaro e organizzazioni no-profit come Fondazione Ualsi, associazione Arte di Parte e il supporto e assistenza tecnica di Cantieri di Imprese.

All’ evento hanno partecipato, dopo i saluti istituzionali, il presidente dell’associazione Sport Ring di Catanzaro, Paolo Morace, il consulente per lo sport di pugilato Nicola Brutto, il Comune di Catanzaro con l’ assessore alla Cultura Ivan Cardamone. Per l’ evento è stato allestito un ring da pugilato regolamentare sul quale sono saliti tutti i piccoli aspiranti pugili , allenandosi e vivendo per la prima volta la sensazione di stare sul ring come un vero pugile.

Una giornata denominata ‘Il pugilato uno sport per tutti’, dove tutti i minori hanno potuto indossare i guantoni e vivere una giornata da piccoli pugili. Si è trasformato cosi il Palagiovino in un animatissimo villaggio sportivo, dove lo spirito di coesione e voglia di divertimento si sono proiettate sul ring. In questa importante giornata, si è voluto sottolineare che il pugilato è sempre attento al mondo giovanile ed in particolare alle fasce deboli e ai minori che si trovano in disagio psico-sociale dell’ età evolutiva.

I piccoli pugili sono stati omaggiati anche da un testo che parla direttamente ai bambini coinvolgendoli in giochi con esercizi, semplici attività, per acquisire una serie di tecniche che li aiuteranno a crescere, lasciandosi alle spalle eventuali problemi. In ogni libro vi è stata allegata una guida pratica dove troveranno utili consigli, il testo appartiene all’American Psychological Association ed è stato consegnato dall’ assessore alla Cultura Ivan Cardamone il quale ha sottolineato l’ importante ruolo che la cultura sportiva svolge nella nostra vita quotidiana, specie quando è rivolto alle fasce più deboli.