Quantcast

Ultras Catanzaro: Dopo i Daspo ingiusti torniamo tutti per i playoff

La nota ufficiale dopo la pronuncia del Tar sui provvedimenti. Per via delle “black list” che vanno aggiornate oggi saranno ancora fuori


Riceviamo e pubblichiamo la nota a firma Ultras Catanzaro 1973 dopo la pronuncia del Tar sui provvedimenti 

Tanto torniamo tutti. Lo promettiamo ogni volta che un daspo ci colpisce: di tornare tutti dal primo all’ultimo al nostro posto. Questa volta lo avevamo gridato a gran voce per l’ingiustizia che avevamo subito, per una diffida assurda e infame che sapeva solo di sopruso come accade in questi ultimi anni a tutti i gruppi Ultras. Per oggi ci sarà impossibile rientrare per via delle “black list” che vanno aggiornate, ma dalla prima partita utile torneremo ai nostri posti di combattimento a difesa della nostra curva, della nostra città, per dare il nostro massimo sostegno alla società e ai calciatori in questa difficile lotteria dei playoff. Solo tutti uniti e compatti possiamo raggiungere l’obiettivo alimentando il barlume di speranza. Ci teniamo a fare un caloroso ringraziamento al nostro avvocato Alessio Spadafora che si è battuto come un leone, al Catanzaro Club e nella persona del presidente Franco Rotella che anche in questo periodo buio ci è stato vicino e ci ha dato il giusto sostegno a non mollare mai, ai ragazzi della Curva Massimo Capraro, Tipsy e Volti Noti che ci hanno portato rispetto dall’inizio alla fine e hanno portato avanti da soli, in questi mesi, il fardello del nome della curva. Ora tutti uniti, ognuno al suo posto stringiamoci a coorte. Noi siamo il Catanzaro!