Quantcast

Verso la Casertana: Aquile al lavoro tra campo e mercato

Domenica l'esordio in casa contro i falchetti. Mercato: nodo porta in via di risoluzione. Circa mille gli abbonamenti confermati


Prove tecniche con il pallone in vista della Casertana ma soprattutto, da qualche giorno a questa parte, valutazioni con la lente d’ingrandimento puntata sulla porta. Si fa sempre più intensa la fase di studio, per il Catanzaro, rivolta al prossimo incontro di Coppa Italia TIM contro i campani – si giocherà domenica alle ore 19 – e al mercato, sempre aperto, per sciogliere i nodi. Il lituano Adamonis ha già da qualche giorno preso confidenza con i metodi di Auteri e il nuovo gruppo rispondendo bene alle prime sedute di lavoro al quartier generale; con lui, a Giovino, c’è anche un portiere greco in valutazione che rimarrà in città per tutta la settimana e verosimilmente dovrebbe essere poi tesserato.

All’appello manca ancora qualche tassello per completare il puzzle della nuova rosa: per l’attacco sono Bunino e Arrighini i nomi più caldi – ma sul primo è forte anche il Padova e sul secondo avrebbe intensificato il pressing il Pisa – Saraniti ed Eusepi sono le altre piste. Per la difesa invece l’idea Ligi non sarebbe tramontata (ma ci sarebbero anche Cittadella e Novara) nonostante l’operazione ormai chiusa per portare in giallorosso l’ex Casertana Pinna. In uscita, oltre a Giannone ci sarebbe anche Nicoletti: per lui è viva l’ipotesi di un prestito con diritto di riscatto a Cesena, dove già si sono accasate le vecchie conoscenze Ricci, Sarao e Sabato e il catanzarese Borello. Alla Casertana si penserà anche domani con la rifinitura a porte chiuse prevista sempre al “Gullì”: grande curiosità sull’undici che darà avvio alla stagione nella serata di domenica, tra sorprese, punti fermi e chissà anche qualche aggiustamento di modulo per prova.  

CALENDARIO E ABBONAMENTI – Ufficializzato in giornata anche il palinsesto dei posticipi del lunedì che verranno trasmessi in diretta su Raisport dal 26 agosto al 16 dicembre per il campionato; in agenda, per il Catanzaro, un solo appuntamento per ora: quello del 18 novembre, in casa, contro il Catania. Circa mille, invece, gli abbonamenti rinnovati ad oggi sui 1481 della scorsa stagione.

Gianfranco Giovene