Catanzaro Calcio, domani parla Logiudice. Doppia seduta sul campo B

Mercato: Alcibiade e Greco possibili obiettivi


Senza l’assillo di impegni ufficiali da disputare, con gli occhi al mercato ormai prossimo ad aprire i battenti e la testa all’attesa conferenza stampa di domani del diesse Logiudice. L’ultima domenica dell’anno è filata via liscia per il Catanzaro con la squadra impegnata sul campo a smaltire le scorie della breve pausa natalizia e i vertici al lavoro per far quadrare mercato e futuro.

Gennaio sarà lo snodo fondamentale per tentare di risollevare le sorti della stagione e oltre al capitolo uscite – ampio come preannunciato e principale priorità – i giallorossi dovranno anche rafforzare l’organico colmando le lacune e rispondendo ai desideri del confermato tecnico Grassadonia.

I nomi degli assenti alla ripresa di ieri hanno inaugurato di fatto la lista degli esuberi da piazzare – Adamonis, Elizalde, Bayeye e Calì – a loro si aggiungeranno presto anche quelli di altre pedine, con indiziati in ogni reparto, non solo tra i rincalzi.

Al gong d’inizio del mercato fissato per giorno 2, però si conta di arrivare già con le idee chiare anche in entrata e per questo si starebbero vagliando diversi profili. Tra gli elementi probabilmente graditi al tecnico rientrerebbero anche il difensore della Juventus U.23 Raffaele Alcibiade – già con Grassadonia alla Paganese – ed il centrocampista del Cosenza Leandro Greco – con l’allenatore nell’ultima esperienza di Foggia.

Per ciò che concerne il campo, invece, la giornata di oggi è stata scandita dai ritmi elevati della “doppia” al Campo B del “Ceravolo”: rafforzata la truppa dei Berretti aggregati alla prima squadra – con Furina anche altri sette elementi – si proseguirà domani, a Giovino, con lo stesso cronoprogramma.

Gianfranco Giovene