Volley Soverato, Tie Break vinto in rimonta

Successo importante per la compagine di coach Napolitano

Inizia con una vittoria al quinto set la “pool promozione” del Volley Soverato. Un successo in rimonta ottenuto dalle ragazze di Bruno Napolitano contro il Barricalla Cus Torino.

Vinto il primo set, le biancorosse hanno un po’ steccato il secondo parziale per perdere poi al fotofinish il terzo ma, ancora una volta, la grande determinazione e voglia di lottare di questo splendido gruppo, ha avuto la meglio, ed è arrivata una vittoria meritata.

Due punti che portano Soverato a quota quaranta in classifica, sempre terzo in classifica. Le padrone di casa si schierano con Bortoli al palleggio e opposto Botarelli, al centro Repice e Caneva, schiacciatrici la bulgara Chausheva e Mason mentre il libero è Gibertini. Ospiti in campo con Rimoldi al palleggio e Vokshi opposto, al centro Mabilo e Gobbo, in banda Michieletto e Lotti con libero Gamba.

All’entrata in campo delle due squadre, bellissimo striscione degli “ultras” rivolto a coach Bruno Napolitano, segno questo del grande rapporto non solo sportivo ma soprattutto umano che esiste tra il coach e tutto il popolo biancorosso.

Passiamo alla partita. Avvio di gara equilibrato con le due squadre vicine nel punteggio, 11-10, e Soverato fortemente incitato dal pubblico di casa. Break delle locali che si portano sul più quattro, 17-13, e coach Chiappafreddo chiama time out per il Barricalla Cus Torino; adesso le ragazze di Napolitano hanno cinque lunghezze sulle avversarie, 22-17 con Muscetti al servizio ma prima arriva un altro time out per le piemontesi. Rosicchia qualche punto il Cus Torino adesso a meno tre, 23-20, e questa volta il time out è per Soverato. Al rientro, Quarchioni guadagna quattro palle set e Chausheva è al servizio; chiude Chiara Mason 25/20. Il secondo set vede partire meglio Cus Torino avanti 3-6 e coach Napolitano chiama subito il time out; allungano le piemontesi che adesso sono sul più sette, 3-10. Fase del set favorevole al Cus Torino che conduce 7-15 con altro time out chiesto dalle locali. Reagisce adesso la compagine del presidente Matozzo che si porta a quattro punti dalle avversarie costrette a chiedere time out sul punteggio di 14-18; Napolitano al rientro manda in campo Miceli che và al servizio e realizza due ace dimezzando il ritardo, 16-18.

“Pala Scoppa” infuocato che sostiene le ragazze di casa; riallunga però il Cus Torino adesso a due punti dal set, 17-23. Arrivano sette palle set per le piemontesi che chiudono 18/25. Parità tra Soverato Cus Torno ad inizio terzo parziale, 5-5 e 8-8. Fase equilibrata di match adesso, con la parità che la fa da padrone, 13-13, ma sono le ospiti ad andare sul più due, 13-15 e sul 13-16 coach Napolitano chiama time out. Al rientro in campo, le biancorosse si rifanno sotto, accorciando le distanze, 16-17, con la bulgara Chausheva in battuta. Fasi cruciali di questo terzo set con Soverato che raggiunge la parità 20-20 con time out chiesto dalle piemontesi. Break Cus Torino e time out chiesto da Soverato sul 20-22; al rientro le ospiti conducono 22-23 e guadagnano due set point, 22-24. Chausheva accorcia e Chiappafreddo chiama time out sul 23-24. Al rientro chiude Vokshi 23/25. Parte bene Soverato nel quarto set, andando avanti 5-0 con time out immediato per le ospiti che si rifanno sotto a meno due dal Soverato, 5-3 e 8-6; più cinque per Repice e compagne, 12-7, e le piemontesi ricorrono al time out. Spinge il pubblico del “Pala Scoppa” sempre vicino alle “cavallucce marine” che conducono 18-13; aumenta il vantaggio per le calabresi che si avvicinano alla conquista del set, 21-14. Il set si chiude con il punteggio di 25/17 con punto di Botarelli e si arriva, quindi, al tie break. Quinto e decisivo set che vede Soverato avanti 4-1 con Mason al servizio; spinge adesso Soverato con Chausheva e sul 6-2 è time out per Cus Torino. Al cambio campo calabresi avanti 8-3. Le piemontesi non mollano e adesso sono a meno due, 10-8; riallunga subito la compagine di casa con Mason, 12-8, e arriva il time out per Cus Torino. Squadre di nuovo divise da due punti, 12-10 e 13-11. Ci crede adesso la squadra ospite, 13-12, ma Botarelli trova la palla che regala due match point, 14-12, con Cus Torino che annulla il primo. Time out Soverato. Al rientro chiude Irene Botarelli 15/13 ed esplode il “Pala Scoppa”.

Successo importante e meritato. Brave tutte. Prossimo match che vedrà Soverato affrontare in trasferta la Conad Ravenna

Volley Soverato 3
Cus Torino 2

Parziali set: 25/20; 18/25; 23/25; 25/17; 15/13

VOLLEY SOVERATO: Miceli 2, Mason 16, Quarchioni 1, Muscetti, Gibertini (L), Repice (K) 3, Botarelli 20, Riparbelli 6, Bortoli 2, Caneva 4, Chausheva 26. Coach: Bruno Napolitano

CUS TORINO: Vokshi 18, Gobbo 8, Lotti 12, Gamba (L), Cometti 1, Fantini (L) ne, Rimoldi 1, 13 , Mabilo 13, Severin, Camperi 1. Coach: Mauro Chiappafreddo

ARBITRI: Di Bari Pierpaolo – Zingaro Marco

MURI: Soverato 8, Cus Torino 5